Higuain insegnante per un giorno: lezione in chat ai giovani del River Plate

Serie A
©LaPresse

L'attaccante della Juventus, ancora in Argentina, ha tenuto una lezione in videochat ai ragazzi delle giovanili del River Plate: tanti i consigli dati ai giovani talenti del club argentino nel corso della lunga chiacchierata

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Gonzalo Higuain insegnante virtuale per un giorno con i ragazzi delle giovani del River Plate. Il Pipita si trova in Argentina ormai da oltre un mese, da quando per via dell’emergenza sanitaria ha lasciato Torino per far rientro nel suo Paese per restare vicino alla mamma ammalata e per vivere in famiglia il lockdown. L’attaccante bianconero non ha mai nascosto il suo forte legame con il River Plate, squadra dove è cresciuto, tanto che i tifosi del Millonarios sognano un suo ritorno. Come riferisce Olé, il calciatore della Juventus ha tenuto una lezione online ai giovani talenti del River di età compresa tra i 12 e 21 anni: tanti consigli e aneddoti riguardanti la sua carriera sono emersi nel corso della videochat che inizialmente sarebbe dovuta durare 40 minuti ma che invece lo ha visto protagonista per un’ora e mezza. Higuain ha consigliato ai ragazzi di “non fossilizzarsi su un solo ruolo, ma di crearsi più possibilità”, sottolineando l’importanza di valori come sacrificio e umiltà. Il Pipita ha poi risposto alle tante curiosità dei ragazzi, parlando delle emozioni speciali provate nel realizzare una doppietta nel 3-1 al Boca Juniors nel 2006 o delle difficoltà a fare gol in carriera a un portiere come Buffon.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche