Atalanta, otto stranieri in quarantena a Zingonia: per loro allenamenti separati

Serie A

Sono Ilicic, Pasalic, Hateboer, Freuler, Djimsiti, Gosens, Czyborra e Tameze. Hanno iniziato la quarantena sabato nel centro sportivo del club dopo il rientro dai rispettivi Paesi, e si stanno allenando separatamente

CORONAVIRUS, LE NEWS IN DIRETTA

Dopo la pausa domenicale sono ripresi gli allenamenti individuali dell'Atalanta, cominciati martedì 5 maggio al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia. La formula, causa distanziamento sociale, prevede la suddivisione in quattro spicchi del campo principale e del campo 5 retrostante su turni di quattro giocatori per volta a partire dal mattino. Stretching, corsa e lavoro con la palla nel menù: palestra e spogliatoi non sono invece a disposizione. 

Gli stranieri

Training personale e separato, invece, per gli otto tornati recentemente dai rispettivi Paesi e in quarantena ufficiale da sabato presso la sede di Zingonia per due settimane: i tedeschi Gosens e Czyborra, lo sloveno Ilicic, il croato Pasalic, l'olandese Hateboer, lo svizzero Remo Freuler, il nazionale albanese Berat Djimsiti (che risiede in Svizzera) e il franco-senegalese Adrien Tameze.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche