Juventus, Rabiot a Torino fra mercoledì e giovedì

Serie A
Giovanni Guardalà

Giovanni Guardalà

Il francese è prossimo al rientro in Italia: tornerà a Torino tra mercoledì e giovedì. Manca all'appello soltanto Gonzalo Higuain, ancora in Argentina per motivi personali

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Con l'imminente ufficializzazione del via agli allenamenti di squadra a partire dal 18 maggio, la Juventus ha iniziato il pressing giusto per restare in tema. Quindi a breve la lista dei giocatori della rosa sarà completa. Anche Rabiot che a differenza degli altri compagni di squadra aveva preferito continuare ad allenarsi a casa sua in Costa Azzurra, dovrà tornare e lo farà nelle prossime ore. Aveva preso alla lettera l'aggettivo "facoltativo" e mentre gli altri da Ronaldo a Pjanic fino ai 3 brasiliani avevano fatto rientro anche per gestire al meglio le due settimane di quarantena, lui no e di certo alla Juventus non ha fatto piacere. Adesso rientrerà e dovrà isolarsi. Potrà farlo a casa sua o come hanno preferito altri suoi compagni al J hotel. Facendo due conti se tutto va bene Sarri lo avrà in gruppo dal 27 maggio quando gli altri avranno già dai 6 ai nove giorni di lavoro sulle spalle.

E Higuain?

Più difficile l'organizzazione del viaggio di Higuain che è in Argentina.  Per lui la Juve ha avuto decisamente più comprensione considerato che l'aspetto privato fosse prevalente sulle altre perplessità del giocatore. Da venerdì ogni giorno è buono per rivedere El Pipita a Torino. Per tutto ciò che sarà il futuro di questi due giocatori ci sarà tempo per parlarne. Adesso dovranno rispondere presente, ma di certo oggi nessuno può scommettere sulla loro presenza anche durante la nuova stagione

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche