Addio a Beppe Barletti, morto lo storico volto di 90° Minuto: aveva 92 anni

lutto

Tra i volti più celebri di 90° Minuto dove seguiva principalmente le vicende di Juventus e Torino, il giornalista Rai – in pensione dal 1993 – è morto all'età di 92 anni

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI 

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Beppe Barletti, conosciutissimo volto della Rai di Torino e protagonista – tre la altre – anche di 90° Minuto, la celebre trasmissione sportiva che la domenica trasmetteva le sintesi delle gare del nostro campionato. Barletti, in pensione ormai dal 1993, è morto sbato all'età di 92 anni: è stato uno dei personaggi che hanno contributo maggiormente al successo di 90° Minuto. Beppe Barletti seguiva principalmente le vicende di Juventus e Torino e proprio il club granata è stato tra i primi a esprimere il proprio cordoglio con un messaggio su Twitter: "Il Torino Football Club esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Beppe Barletti, storico giornalista della Rai e appassionato testimone del calcio torinese", si legge. Barletti, oltre che a 90°, seguiva le due formazioni torinesi anche a Stadio Sprint, altra storica trasmissione Rai. Tre le altre cose, ha raccontato agli italiani il Mondiale in Argentina nel 1978, dove fu inviato per il Tg2.

 

Non solo calcio

Durante la lunga carriera giornalistica durata quarant’anni, Barletti si era occupato anche di altri sport (ma non solo, tanti i reportage di interesse pubblico e di grande rilievo da lui realizzati, su tutte l’intervista al cardiochirurgo Chris Barnard e il racconto della strage dei Graneris a Vercelli) – basket, atletica e automobilismo – ma la sua figura resterà principalmente legata a 90° Minuto e al mondo del calcio. Che oggi piange la scomparsa di uno dei suoi volti storici.  

SERIE A: SCELTI PER TE