Fonseca dopo Roma-Sampdoria: "Crediamo alla Champions. Dzeko il più forte mai allenato"

Serie A

Dopo la bella vittoria in rimonta sulla Samp, l'allenatore giallorosso ha parlato dell'obiettivo stagionale: "L'Atalanta va forte, è vero che non possiamo sbagliare ma ci crediamo". E sul bosniaco: "L'attaccante più forte mai allenato"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Una bella vittoria in rimonta grazie a due bellissimi gol del suo fuoriclasse Edin Dzeko. Dopo Roma-Sampdoria, Paulo Fonseca è soddisfatto: “Non possiamo dimenticare che è stata la nostra prima partita. Penso l’inizio è stato buono: abbiamo creato due, tre situazioni per fare gol. Dopo la rete subita, la squadra è stata un po’ meno tranquilla, abbiamo lasciato spazio alla Sampdoria che ha creato due o tre occasioni. Nel secondo tempo abbiamo fatto una partita diversa”. A inizio partita, l’allenatore giallorosso ha dovuto rinunciare a Pellegrini: “Non avevo altra possibilità, è stato infortunato: ha fatto tre o quattro giorni di allenamento. Per questo non era possibile rischiare. Poi è entrato bene”.

La Champions League è l’obiettivo

leggi anche

Roma-Sampdoria: gol e highlights

Per agguantare la qualificazione in Champions, la Roma dovrà sorpassare l’Atalanta o vincere l’Europa League. Fonseca è realista: “Devo dire che l’Atalanta è in un grande momento. Non è facile perché la loro è una grande squadra. Dobbiamo crederci. Non possiamo sbagliare e perdere punti, sì, ma ci crediamo. Dobbiamo pensare però prima a noi stessi perché altrimenti diventa difficile". E poi c’è l’Europa League: “Non possiamo dimenticare però - taglia corto Fonseca - che giocheremo con il Siviglia, grande squadra. Io, però sono fiducioso per questa parte della stagione"

Dzeko il più forte attaccante mai allenato

Alla domanda da studio se fosse proprio il bosniaco il più forte attaccante mai allenato, nessun dubbio: “Sì, con questi due gol ha dimostrato che è un grandissimo giocatore. Così, poi, li fanno solo i grandi attaccanti”. L’altra sorpresa è stata Ibanez: “L’ho valutato in allenamento. Devo dire poi che anche Mancini ha avuto un problema e si è allenato come Pellegrini solo in questi ultimi tre giorni. Ibanez si è allenato molto molto bene e penso che abbia fatto una buona partita. Ha meritato questo momento. Non è facile per un giovane arrivare alla Roma e fare la prima partita, ma penso sia andata bene”

 

Le condizioni di Zaniolo

I tifosi della Roma aspettano poi il ritorno di Nicolò Zaniolo: “Sta bene - spiega il suo allenatore - sta recuperando molto molto bene. Ha iniziato adesso ad allenarsi con la Primavera. Penso che tra una o due settimane tornerà a lavorare con noi”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche