Inter Brescia, Conte: "Siamo assetati di punti. Brozovic e Vecino presto disponibili"

Serie A

L'allenatore nerazzurro ha presentato la gara col Brescia: "Siamo assetati di punti, è un mini torneo e abbiamo bisogno della vittoria". Sui calciatori acciaccati: "Brozovic e Vecino sono vicini a un recupero abbastanza immediato, per Sensi servirà più pazienza"

INTER-BRESCIA LIVE

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Dare continuità al successo ottenuto contro il Parma, nel giorno in cui l’Inter dà il primo saluto a Achraf Hakimim, Antonio Conte rivolge l’attenzione solo al campo e alla sfida contro il Brescia (mercoledì ore 19.30) di San Siro. "Dobbiamo fare una buona gara e ottenere i tre punti. È un mini torneo e abbiamo bisogno della vittoria: bisogna fare attenzione al Brescia, ma noi siamo assetati di punti”, le parole rilasciate dall’allenatore nerazzurro a Inter Tv. Conte che dovrà rinunciare allo squalificato Skriniar e agli acciaccati Brozovic e Vecino: "Diventa fondamentale a volte prendere delle decisioni e rinunciare a giocatori quando li potresti rischiare, ma farlo non avrebbe senso. Sarebbe un errore imperdonabile. Ho fiducia in tutta la rosa, stiamo sopperendo all’emergenza a centrocampo dove mancano anche Vecino e Sensi in questo periodo, ma questa è la strada. Brozovic e Vecino sono vicini a un recupero abbastanza immediato, per Sensi servirà più pazienza".

"Contro il Parma siamo stati bravi a rimanere in piedi sul ring"

vedi anche

Gli highlights di Parma-Inter

Conte che sottolinea l’importante delle rotazioni, specialmente in questo periodo così ricco di partite: "Giocando in maniera ravvicinata e a certe temperature le energie scarseggiano, specie alla fine. I cambi sono importanti, con 5 sostituzioni si può portare nuova energia e dare vitalità alla manovra. Più avanti andremo e più ne vedremo: ci saranno situazioni da ribaltare o che si possono ribaltare". L’allenatore dell’Inter non nasconde la soddisfazione per il successo contro il Parma ottenuto in rimonta nell’ultimo turno di campionato: "Sicuramente subire il pareggio contro il Sassuolo poteva essere una mazzata psicologica, abbiamo giocato contro una squadra in salute come il Parma e sono soddisfatto della reazione del secondo tempo. Il gol era evitabile, ma siamo stati bravi a restare in piedi sul ring, a vivere la partita e ottenere i tre punti contro una squadra che ha buoni valori", ha concluso Conte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche