Patric, il morso a Donati è da rosso: il VIDEO durante Lecce-Lazio

Serie A

Pesante sconfitta della Lazio a Lecce, 2-1 in rimonta che complica il sogno scudetto della squadra di Simone Inzaghi. Partita tesa con 18 minuti complessivi di recupero e un episodio controverso al 93': richiamato dal Var, l'arbitro Maresca estrae un rosso diretto per Patric. Le immagini non lasciano spazio a dubbi: il morso al braccio di Donati, durante una mischia in area, costano l'espulsione al difensore spagnolo

LAZIO-SASSUOLO LIVE

Ad accomunarli c’è il Barcellona, passato di Patric cresciuto alla Masia e presente di Luis Suarez tutt’ora di scena al Camp Nou. Certo è che il difensore della Lazio, 27enne titolare nelle ultime 7 partite con Simone Inzaghi, l’ha combinata grossa. È successo al Via del Mare, anticipo della 31^ di giornata che costa caro ai biancocelesti già sconfitti dal Milan nel turno precedente: dopo lo 0-3 incassato all’Olimpico, ecco il 2-1 in rimonta del Lecce che allontana ulteriormente le ambizioni da scudetto. Illusorio il vantaggio di Caicedo, ribaltone dei giallorossi grazie a Babacar e Lucioni nonostante il rigore sbagliato da Mancosu. E oltre ai 18 minuti complessivi di recupero, anomalia per un match spesso sopra le righe, l’episodio controverso è arrivato in pieno recupero con la Lazio all’assalto finale.

Patric morde Donati: espulsione diretta

Durante una mischia nell’area dei padroni di casa, precedente a un calcio d’angolo, il protagonista diventa Patric che rifila un morso al braccio sinistro di Giulio Donati. Una scena già vista alle prese con il Pistolero uruguaiano, lui che in carriera si era rivelato "incisivo" con Bakkal e Chiellini (entrambi morsi alla spalla) e ancora più platealmente al braccio di Ivanovic in un Chelsea-Liverpool del 2013. Richiamato dal Var, l'arbitro Fabio Maresca non poteva che estrarre un rosso diretto per il difensore biancoceleste allontanato prima del fischio finale.

SERIE A: SCELTI PER TE