Cristiano Ronaldo va oltre il Milan: "Ora testa alta e lavorare"

Serie A
©LaPresse

"Non è stato il risultato che volevamo": così il fuoriclasse portoghese ha commentato su Instagram la sconfitta incassata contro il Milan per 4-2. Un pensiero condiviso da Leonardo Bonucci: "Non c'è tempo per guardare indietro"

JUVE-ATALANTA LIVE

Nella serata della sua 25esima marcatura stagionale tra campionato e coppe, Cristiano Ronaldo ha incassato con i suoi compagni di squadra una sconfitta che in Serie A alla Juventus mancava dall'8 febbraio (2-1 a Verona contro l'Hellas). Dopo il 4-2 in casa del Milan il fuoriclasse portoghese ha affidato il suo commento a Instagram:  "Non è stato il risultato che volevamo, ma testa alta e lavorare" è  il messaggio del numero 7 bianconero, che guarda già al prossimo turno di campionato. Sabato sera alle 21:45 allo Stadium arriverà infatti l'Atalanta, squadra più in forma del campionato dal momento della ripresa per punti totalizzati sul campo. Contro il Milan intanto Cristiano è andato a segno per la quinta partita di fila in altrettante partite di A giocate dopo il lockdown: prima dei rossoneri, il portoghese aveva colpito Bologna, Lecce, Genoa e Torino, con un gol per gara.

Bonucci: "Non guardiamo indietro"

vedi anche

CR7 stuzzica Ibra, lo svedese risponde a modo suo

Al monito di Cristiano Ronaldo si è sommato quello di un altro elemento di esperienza nella rosa di Maurizio Sarri, quel Leonardo Bonucci coinvolto nella serata complicata della difesa della Juventus a San Siro, con quattro reti al passivo in 18 minuti, dal 62' all'80': "Non c'è tempo per guardare indietro - ha scritto il centrale bianconero sul proprio account Instagram - recuperiamo e pensiamo alla prossima". Un messaggio valido per le prossime sette partite di campionato, che la Juve affronterà con sette punti di vantaggio sulla Lazio seconda.

SERIE A: SCELTI PER TE