Brescia-Roma, Fonseca: "Dzeko è stanco, dovrò valutarlo. Giocheremo con la difesa a 3"

Serie A
©LaPresse

L’allenatore della Roma ha presentato l’incontro col Brescia in conferenza stampa: "Ho parlato con Edin, mi ha detto di essere un po’ stanco. Kluivert non si era allenato bene, ma ha reagito ed è un’opzione. Zaniolo? Bisogna scegliere il momento giusto per dargli minuti"

BRESCIA-ROMA LIVE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

La vittoria sul Parma ha interrotto una crisi di risultati che aveva visto la Roma perdere tre gare di fila. Adesso serve continuità, per mantenere la posizione in classifica che vale un posto in Europa. Paulo Fonseca ha deciso di proseguire sull’assetto tattico delle ultime uscite. "Riproporremo la difesa a 3 e Fazio giocherà per sostituire Cristante. Dzeko ha fatto le ultime due partite, quando ci ho parlato mi ha detto di essere un po' stanco. Ne riparlerò ancora con lui e poi decido. Kluivert non è stato convocato perché non mi è piaciuto come si è allenato, ma ha reagito bene e se continua così sarà un'opzione. Zaniolo? È stato a lungo infortunato, bisogna scegliere il momento giusto per dargli minuti. Se ci sarà questa possibilità lo faremo giocare un po' in più. In generale comunque non voglio cambiare molto: mancheranno Cristante e Mkhitaryan (squalificati, ndr) e bisogna capire la situazione di Dzeko" ha detto l’allenatore in conferenza stampa.

Obiettivo Smalling per l’Europa League

vedi anche

Sorteggio quarti, le avversarie di Inter e Roma

Fonseca ha commentato così il sorteggio delle Final Eight di Europa League (se passa il turno ai quarti la Roma affronterà il Wolverhampton o l'Olympiacos): "A questo punto della competizione, ogni squadra che si affronta è difficile. Non dobbiamo pensare già ai quarti, abbiamo prima la partita col Siviglia. Se vinciamo poi vedremo. Stiamo lavorando per avere Smalling in coppa, sono fiducioso che possa giocarla con noi". Quindi, un pensiero su Veretout, protagonista del successo sul Parma dello scorso turno: "Sta bene, è in fiducia e sta attraversando un ottimo momento, ma nessuno è imprescindibile, nella Roma come nelle altre squadre. Resta un giocatore importantissimo".

SERIE A: SCELTI PER TE