L'Uomo della Domenica: Dybala, il contagio della Joya

Serie A

Da giovedì 30 luglio su Sky Sport appuntamento con l’ultima puntata stagionale de “L’Uomo della Domenica” dedicata a Paulo Dybala. Lo speciale di Giorgio Porrà è un viaggio nella vita del campione argentino, da Laguna Larga a Torino con interviste inedite e immagini di archivio. Disponibile anche on demand

JUVE-ROMA LIVE

Da giovedì 30 luglio “L’uomo della Domenica” racconta l’ascesa dell’ultimo campione juventino, giunto quest’anno ad una maturazione mai così piena, dando un contributo importante al nono scudetto consecutivo, record italiano dei bianconeri. Una stagione perfetta, pur segnata dalla positività al Covid, che sembra averlo reso ancora più completo e solido in attacco.

“Il contagio della gioia. Lo stupore per la diversità – scrive Porrà -. Quello acceso dal gesto creativo di Paulo Dybala, sempre in viaggio verso la definitiva consacrazione. Da Laguna Larga a Torino attraverso tappe mai banali, stagioni spese ad elaborare dolorosi distacchi, a fare ordine dentro, attorno a sé, ad affinare il repertorio, a gestire il paragone con Messi, l’intesa con Ronaldo, ad inseguire nella Juve il proprio centro di gravità. Oggi Dybala sembra pronto per fare quello che tutti si aspettano da lui. Piazzare l’ultimo sprint per approdare allo status di fuoriclasse. E sempre, rigorosamente, nel nome del padre.”

 

Il forte legame con la famiglia e con le sue radici argentine; il lutto per la perdita precoce del papà, il suo vero scopritore e motivatore, fin da bambino; lo stile equilibrato e maturo con cui gestisce la sua celebrità planetaria: tutto questo fa di Dybala un campione anomalo, una star con la testa ben piantata sulle spalle.

Con le consuete citazioni musicali, letterarie e cinematografiche la puntata scava nella biografia dell’argentino che ama il Brasile e da bambino ammirava Ronaldinho, pratica il gioco degli scacchi ed è stato paragonato a Omar Sivori, pur nella profonda diversità delle loro personalità. In onda da giovedì 30 luglio alle 19.00 su Sky Sport Uno e disponibile su on demand e Sky Go.

Dicono di lui. Capello: "Importante non fargli fare troppe cose"

approfondimento

Juve campione: la festa dei bianconeri. FOTO-VIDEO

“E' un giocare che va lasciato libero di esprimersi, con la sua genialità e qualità. Non puoi dirgli di giocare come attaccante di punta perché non ha la fisicità per tenere il possesso palla. Quando rientra da destra verso il centro è la sua posizione migliore. La cosa più importante è lasciarlo abbastanza lucido, non fargli fare troppe cose o quei rientri di fatica.” Fabio Capello

"Adesso Dybala è diventato un giocatore universale, uno di quei giocatori moderni che fanno la differenza, secondo me è tra i primi cinque campioni al mondo." Walter Veltroni

“Dybala deve difendere il suo talento ogni giorno, Perché il calcio non conosce passato. E le maglie che indossa, la bianconera e l’albiceleste, sono le più pesanti al mondo.” Luis Cesar Menotti

“Paulo aveva un tiro potente nelle giovanili, faceva tremare la porta, poi con il tempo è cresciuto, è diventato un altro tipo di giocatore, con una visione, giocava per la squadra.”

Gustavo Dybala, fratello di Paulo

“Gli scacchi aiutano a usare il cervello, a pensare, a riflettere su ogni mossa. Anche a muoversi armonicamente. Nel calcio accade la stessa cosa. A volte, per prevalere, occorre ragionare a fondo sulla scelta più giusta.” Paulo Dybala

UDD

La programmazione su Sky Sport

Giovedì 30 luglio su Sky Sport Uno alle 19.00 e 22.00. Venerdì 31 luglio su Sky Sport Serie A alle 14.00, su Sky Sport Football alle 19.00 e alle 20.30 su Sky Sport Uno.  Sabato 1° agosto su Sky Sport Football alle 13.30, su Sky Sport Serie A alle 15.30 e 00.30 e su Sky Sport Uno alle 19.15. Domenica 2 agosto, alle 12.25 e 16.00 su Sky Sport Serie A e alle 20.00 e 00.30 su Sky Sport Uno.

SERIE A: SCELTI PER TE