Juventus, Chiellini: "Partiamo per vincere, siamo fiduciosi"

serie a

Il centrale bianconero carica la squadra ai microfoni di Sky Sport: "Sarà un'altra stagione strana, ma non vediamo l'ora di cominciare. Stiamo bene , partiamo per vincere e siamo fiduciosi". Chiosa sul futuro numero 9: "No comment. Pirlo ha parlato ed è stato chiaro"

JUVE-SAMP LIVE

Giorgio Chiellini si prepara a ripartire insieme alla nuova Juventus di Pirlo. Il capitano bianconero, che nell'ultima stagione è sceso in campo solo in quattro occasioni a causa della rottura del crociato, ha le idee chiare: "Sarà un'altra annata strana e difficile, dal momento che ci saranno ancora i residui di un'estate pazza, venuta dopo il lockdown - ha spiegato il centrale difensivo classe 1984 in esclusiva a Sky Sport a margine della presentazione di Mate, la communication web agency che gestirà insieme a Marchisio - come sempre partiamo per vincere, siamo fiduciosi. Abbiamo tanto da dare e da divertirci. Arrivare al risultato finale sarà un percorso lungo e difficile, ma stiamo bene e non vediamo l'ora di cominciare". Guardare avanti, mai indietro dunque. L'infortunio al ginocchio fa parte del passato: "A livello personale per me è stato un anno difficile. La prima volta alle prese con un infortunio così grave. A 35 pensavo di averla scampata (ride ndr). Stare fuori è dura, l'augurio per quanto mi riguarda è di una buona salute. Con la continuità verrà tutto il resto". Intanto si è "scaldato" in Nazionale. Con la maglia azzurra, infatti, ha affrontato l'Olanda in Nations League: "E' stato un bello schock emotivo. Avevo bisogno di tornare a respirare certe sensazioni ed emozioni, consapevole che un po' di ruggine da togliere ancora c'è". Chiosa sul numero nove che la Juve sta cercando sul mercato: "No comment (ride ndr). Di questo ha già parlato Pirlo, è stato chiaro. Non aggiungo altro". 

Marchisio: "Pirlo ha esperienza per gestire la Juve"

vedi anche

Pirlo: "Nuovo attaccante? Il prima possibile"

A margine della presentazione di Mate ha parlato a Sky Sport anche Claudio Marchisio: "Pirlo sarà alla prima esperienza in panchina, ma ha a disposizione un ottimo staff e potrà crescere di partita in partita - le sue considerazioni - poi ha la professionalità e l'esperienza per gestire lo spogliatoio della Juve. Non vedo l'ora che cominci il campionato, anche se sarà una stagione molto particolare perchè la situazione di emergenza non è ancora rientrata". Chiosa anche sul mercato: "Leggo tanto di Suarez, ma ho visto l'ultima partita della Bosnia e anche Dzeko mi ha fatto una bella impressione: chiunque arrivi, sarà comunque un grande attaccante". Al suo fianco, in questa nuova avventura chiamata Mate, ci sarà Chiellini: "Ma per il momento continuerà a pensare al campo - il commento dell'ex centrocampista - e ha due obiettivi: ritrovare continuità dopo il brutto infortunio e conquistare il decimo scudetto di fila".