Petagna: "Il Napoli mi ha sempre fatto impazzire. Gattuso? È un grande, ci carica tutti"

napoli

Il nuovo attaccante del Napoli è stato intervistato da Sky Sport: "Sono onorato di potermi allenare con giocatori forti come Osimhen, Mertens e Insigne. Bello che ci sia competizione: così si migliora di più". Poi su Gattuso: "Un onore essere allenato da lui, trasmette tanta energia"

PARMA-NAPOLI LIVE

Per Andrea Petagna il Napoli è come un sogno che si realizza. Il nuovo attaccante azzurro si racconta in un'intervista a Sky Sport. "Mi ha fatto sempre impazzire veder giocare questa squadra: Mertens e Insigne sono calciatori che mi sono sempre piaciuti e per me è un onore potermi allenare insieme a gente così forte", ha esordito l'ex Spal.. "Osimhen anche è fortissimo, è stato pagato tanto ma ha grandi qualità. Fa gol, è molto veloce. Penso che siamo tutti un bel gruppo, poi deciderà l'allenatore come dobbiamo giocare, ma è bello che ci sia competizione, siamo in una grande squadra e così si migliora di più e si rende meglio in campo" ha osservato l’attaccante, acquistato per 18 milioni dalla Spal.

"Un onore essere allenato da Gattuso"

Petagna ritrova al Napoli Gattuso, suo ex compagno al Milan. "Mi ricordo che urlava tanto già allora ma dava sempre consigli a noi giovani - spiega l'attaccante -. È un onore essere allenato da lui, è un grande e trasmette energia: ci carica tutti". Poi sugli obiettivi della stagione: "Il Napoli deve tornare in Champions, siamo concentrati su quello. Abbiamo le carte in regola per tornare tra le prime quattro". 

"Concorrenza fa bene, ci sono anch'io"

vedi anche

Milik e la Roma più vicini: ecco cosa manca

Il Napoli si schiera generalmente col 4-3-3 ma l’arrivo di Osimhen ha fatto pensare al 4-2-3-1, magari a partita in corso in caso di necessità. "Ho delle caratteristiche che mi fanno trovare bene in tutti i modi, sia con tre attaccanti che con due ma anche con uno. A Bergamo cambiavamo sempre, mi piace giocare in qualsiasi modo e mi farò trovare pronto qualunque sia la decisione dell'allenatore", ha detto Petagna. ABergamo aveva Gomez, a Napoli invece un giocatore come Insigne: "Con Lorenzo mi sono trovato subito bene e anche con tutti gli altri, sono stato accolto bene. È un grandissimo giocatore, per me sarà un onore giocare insieme a lui e spero che mi faccia tanti assist".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche