Genoa-Crotone, Maran: "Tracciata strada per non soffrire più"

Serie A

L'allenatore del Genoa ha parlato alla vigilia dell'esordio in campionato contro il Crotone: "Alleno una squadra motivata, trovarci indietro nelle griglie di partenza per noi è uno stimolo". Sull'avversario di domenica: "Squadra rodata, portiamo a casa il risultato con sacrificio"

GENOA-CROTONE LIVE

Prima conferenza pre partita della stagione per il nuovo allenatore del Genoa Rolando Maran, che fissa gli obiettivi: "Dobbiamo lasciarci alle spalle quello che è stato, abbiamo l'opportunità di tracciare una strada per non soffrire più e salvarci divertendoci". Genoa atteso dalla sfida contro il Crotone, in un Marassi senza pubblico: "Il calcio così non mi piace, mi piace con i tifosi. Anche perché da avversario questo stadio mi ha sempre messo i brividi".  Sull'avversario di domenica: "Affrontare una neopromossa non è semplice. Troveremo una compagine ben rodata e allenata, sappiamo di dover andare in campo e magari essere meno belli ma dobbiamo cercare di portare a casa con sacrificio un risultato che può darci lo slancio giusto".

"Essere indietro nelle griglie è uno stimolo"

vedi anche

Stroppa: "Siamo in ritardo ma abbiamo entusiasmo"

Maran ha commentato le operazioni di mercato del club: "Abbiamo lavorato bene e vedremo negli ultimi giorni se arriveranno altri rinforzi. I nuovi? Con Pjaca e Zappacosta parlerò oggi ma si sono già allenati e hanno giocato alcune partite, vedrò in quali condizioni sono e valuterò. Czyborra invece è stato più inattivo ma sarà convocato". Sulle aspettative per la nuova stagione: "Essere indietro nelle griglie sarà uno stimolo per noi, i ragazzi hanno grande entusiasmo. All'inizio invece avevo trovato un gruppo non brillantissimo, ma via via che siamo stati insieme questo aspetto è migliorato e ora sto allenando una squadra motivata".