Lazio-Atalanta, Inzaghi: "Con loro sfide sempre intense"

Serie A

L'allenatore biancoceleste è un po' rammaricato dal fatto che la sfida con l'Atalanta arrivi troppo presto per vedere all'opera la nuova Lazio, quella dei nuovi acquisti: in assenza di Muriqi e Pereira, punterà ancora sulla vecchia Lazio, che a Cagliari comunque ha dato garanzie

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

LAZIO-ATALANTA LIVE

Alla vigilia della sfida con l'Atalanta, match che chiude la prima giornata di Serie A spezzettata dai recuperi, Simone Inzaghi ha parlato a 360° della Lazio, dal mercato ai singoli. "Per tutti il mercato dà qualche turbolenza. Ma la società sta cercando di accontentarmi. Siamo in ritardo con l'inserimento dei nuovi, ma dopo la sosta saremo al completo", le parole dell'allenatore biancoceleste. Sull'avversario, che avrebbe voluto affrontare in un altro periodo, Inzaghi non ha bisogno di giri di parole: "Conosciamo il valore dell’Atalanta, 45 giorni fa si stavano giocando una meritata qualificazione alle semifinali di Champions".


L'allenatore della Lazio ha poi parlato di Marusic, visto in grande spolvero a Cagliari: "L’ho sempre apprezzato molto, negli ultimi due anni è stato frenato da problemi fisici". Per poi commentare l'acquisto di Pereira: "Può alternarsi tra centrocampo e seconda punta. Giocatore di qualità che potrà inserirsi bene in in gruppo collaudato".

Inzaghi: "Con Atalanta sempre sfide intense"

"Sappiamo il valore dell'avversario che incontreremo. L'Atalanta la conosciamo bene, con loro sono sempre state sfide intense e belle da giocare. Sarà una gara intensa tra due squadre che stanno facendo un ottimo cammino da 4 anni a questa parte". E' il pensiero dell'allenatore della Lazio Simone Inzaghi alla vigilia del match all'Olimpico contro gli orobici. "Due squadre organizzate, ognuna con la propria metodologia. Con l'Atalanta è sempre successo di tutto, dal 3-3 dell'Olimpico al 2-3 di Bergamo lo scorso anno, poi la finale di Coppa Italia che abbiamo vinto. E' passato tanto tempo ma sono sempre sfide importantissime. L'Atalanta 45 giorni fa si stava giocando il meritato accesso in semifinale Champions", prosegue Inzaghi, che sul match avverte: "Dovremo fare altrettanta intensità. Come noi, anche loro hanno giocato la prima partita di campionato solo tre giorni fa.

Con Hoedt e Pereira mercato chiuso

approfondimento

Tare annuncia Pereira: "Arriverà tra 2-3 giorni"

"Penso che con gli arrivi di Hoedt e Pereira il nostro mercato sia chiuso qui, ma ora la mia concentrazione non è sul mercato ma su domani. Andreas Pereira? Un giocatore importante che può alternarsi tra la zona di centrocampo e anche nel ruolo di seconda punta. Ha qualità e dovrà inserirsi bene in un gruppo collaudato. Ma siamo fiduciosi". Simone Inzaghi ha commentato così gli acquisti di Wesley Hoedt e di Andreas Pereira, prelevato dal Manchester United e atteso domani per le visite mediche in Paideia. "Se sono soddisfatto del mercato? Penso che per tutti gli allenatori in questo momento il mercato dia qualche turbolenza: tutti vorremmo che finisse. La società sta lavorando, sappiamo che abbiamo tre partite ravvicinate e siamo in ritardo, ma dopo l'Inter e con la sosta secondo me avrò la squadra al completo", ha aggiunto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche