Roma, Smalling è a casa: gioca a carte in un bar con i suoi agenti. Foto

roma

Il difensore inglese fotografato al tavolino di un bar dell'Eur mentre gioca a carte con i suoi agenti. Al momento del suo ritorno a Roma aveva ammesso: "Ho voluto fortemente Roma, sono rimasto affascinato dalla passione che ruota attorno a questo club. Chiunque abita qui vive e respira calcio"

SMALLING TORNA GIALLOROSSO: "ROMA È CASA MIA"

"Roma è casa mia" aveva detto sui social nel primo messaggio postato dopo il ritorno in giallorosso. Chris Smalling lo ha confermato con i fatti, rendendosi protagonista di uno scatto fotografico che ha fatto presto il giro del web. Il difensore inglese è stato immortalato mentre giocava a carte al tavolino di un bar in viale Europa, una delle vie più frequentate del quartiere Eur. In tenuta sportiva, Smalling - che vive sull'Appia - si è fermato dopo l'allenamento del mattino a Trigoria con i suoi agenti in un bar della zona. I tre hanno dato vita a una partita a carte, che non è passata inosservata ad alcuni tifosi di passaggio.

Smalling e il ritorno: "Chi vive a Roma respira calcio"

leggi anche

Smalling: "Roma casa mia, testa e cuore erano qui"

Smalling si sente pienamente a suo agio a Roma e anche momenti di relax come questo lo confermano. Il suo ritorno in giallorosso si è concluso negli ultimi minuti della sessione di calciomercato e dopo una trattativa durata diverse settimane. "Credo che tutti sapessero della mia voglia di tornare e il fatto che sia stata esaudita è un grande sollievo - sono state le sue prime parole sul sito ufficiale del club - uno dei miei primi obiettivi era quello di legarmi alla Roma a lungo. Sono rimasto affascinato dalla passione che ruota attorno a questo club. Chiunque abita qui vive e respira calcio". Un concetto che vale anche per Smalling, che nel tempo libero in città gioca anche a carte al tavolino di un bar. Come uno di casa.