Atalanta-Sampdoria, Gasperini: "Scorsa stagione polemiche eccessive"

Serie A
gasperini_napoli_atalanta

L'allenatore nerazzurro presenta la sfida con la Samp: "Mi aspetto una gara dura come quella dello scorso anno, dove ci sono state tante polemiche inutili". Sul turnover: "Bisogna accelerare l'inserimento dei nuovi, Lammers è il più pronto. Ilicic è ormai recuperato"

ATALANTA-SAMP LIVE

Il poker al Midtjylland per iniziare nel miglior modo possibile la fase a gironi della nuova Champions League, ora la sfida alla Sampdoria (in programma sabato alle ore 15 a Bergamo, in diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251) per provare a lasciarsi definitivamente alle spalle la brutta sconfitta del San Paolo contro il Napoli e riconquistare i 3 punti anche in Serie A dove l’Atalanta occupa al momento la terza posizione a quota 9 punti. "Ci aspettiamo un campionato molto più equilibrato, tutte secondo me si sono rinforzate. Ormai siamo nel vivo sia del campionato che della Champions, dobbiamo passare velocemente da una gara all'altra. È una prova di resistenza, è un discorso che vale per tutte le squadre che giocano le competizioni europee. L'anno scorso con la Sampdoria è stata una partita dura e combattuta, con tanti falli e polemiche inutili ed eccessive. Mi aspetto un'altra gara simile", ha affermato Gian Piero Gasperini in conferenza stampa.

"Può capitare un passo falso come col Napoli"

leggi anche

Atalanta Dea d'Europa, che numeri. E De Roon...

"Noi dobbiamo fare analisi gara per gara. Come ce ne sono state di molto buone, può capitare di perdere come a Napoli. Ma con tante partite ravvicinate non abbiamo molto tempo per guardarci indietro, dobbiamo guardare avanti", ha proseguito l’allenatore dell’Atalanta. Sulla competitività del campionato: "Oggi se non hai una percentuale alta di condizione, ogni partita diventa difficile. Si è alzato molto il valore delle squadre che l'anno scorso erano più distanziate", ha aggiunto Gasperini. Che ha poi elogiato Quagliarella, tra gli osservati speciale di casa Sampdoria: "Quagliarella ha 37 anni, è un bell'esempio di longevità: è un giocatore di grande professionalità. Mi aspetto una partita difficile perché la Sampdoria è una squadra di valore e in salute".

"Serve accelerare l'inserimento dei nuovi. Lammers è il più pronto"

leggi anche

Dybala titolare, Gattuso con Insigne: le probabili

Gasperini che ha fatto il punto sulle possibili scelte di formazione e l’utilizzo dei giocatori della rosa fino a questo momento: "Turnover? Siamo a novembre, abbiamo fatto diversi allenamenti e abbiamo giocato diverse partite: Hateboer e Gosens giocano molto, bisogna accelerare l'inserimento dei nuovi, è importante. Rispetto lo scorso anno è cambiata la disponibilità di Zapata, poi per un po' di tempo non abbiamo avuto Ilicic. C'erano meno alternative in attacco". Sempre sui singoli: "Lammers è il più pronto, Miranchuk ha fatto un bellissimo esordio, ma è più un giocatore che entrerà a gara in corso. È un giocatore in definizione che dobbiamo conoscere meglio per metterlo nelle giuste condizioni per rendere. Malinovskyi sta meglio ed è a disposizione. De Roon? Gioca più di tutti, questo è il mio modo di elogiarlo. Per il Papu Gomez invece ho finito gli aggettivi. Entrerà anche lui nelle rotazioni, anche se per lui è sempre meglio giocare che allenarsi. Ilicic? È un giocatore recuperato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche