Probabili formazioni Serie A della 11^ giornata: ultime news dai campi

Serie A
©Getty

Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Ibrahimovic non ce la fa a recuperare per il Parma: il suo rientro slitta, forse a Genoa-Milan di mercoledì.  Pioli non potrà contare su Saelemaekers che ha la febbre, non convocato. Pirlo recupera Morata (squalifica ridotta). Roma senza Pedro, Atalanta senza Ilicic

MILAN-PARMA LIVE

Cari fantallenatori preparatevi: esauriti i gironi di Champions ed Europa League, eccoci pronti per uno sprint non indifferente da qui a Natale. Ci saranno infatti 4 giornate ancora da giocare nel 2020 e ci aspettano due turni infrasettimanali. Occhi e orecchie puntate quindi su parole, indiscrezioni, voci di corridoio. C’è da capire chi è a corto di energie e chi può fare la fortuna di allenatori e fantagiocatori.

Super lavoro in vista per il nostro team: gli inviati di Sky Sport sono pronti a raccogliere la sfida, tenerci sempre aggiornati praticamente ogni giorno. Le loro notizie dai vari campi d’allenamento sono manna dal cielo per tutti gli appassionati. Tifosi e fantallenatori aspettano con ansia e noi saremo qui a riportarvi le notizie in tempo reale. Ricordate anche di dare uno sguardo ai nostri CAMPETTI per avere sempre a disposizione un riassunto schematico. Eccoci pronti quindi per la nostra panoramica.

ATALANTA-FIORENTINA, domenica ore 15

Atalanta, Pessina favorito. Gomez in ballottaggio

Dalla lite alla qualificazione. Settimana davvero intensa a livello emozionale per la Dea che a Bergamo riceve la Fiorentina del ‘bresciano’ Prandelli. Il dubbio Ilicic c’è e ci sarà per lungo tempo ma c’è soprattutto da capire il livello di stanchezza dei vari ‘eroi’ di Amsterdam. Gasperini potrebbe cambiare in difesa e sulle corsie esterne con Mojica in vantaggio al momento su Gosens. In difesa Palomino se la gioca con Djimsiti. Ballottaggio anche in attacco con Malinovski che potrebbe affiancare Pessina sulla trequarti. Al momento però il favorito resta il 'Papu' Gomez

Fiorentina, Castrovilli verso la panchina

C’è ‘solo’ un problema in casa viola. Prandelli deve monitorare la situazione di Gaetano Castrovilli. Tutti gli altri sono a disposizione del mister ma il giovane centrocampista azzurro si deve riprendere da un problema alla gamba sinistra e con tutta probabilità non farà parte dell'XI iniziale: nel 4-2-3-1 viola ci aspettiamo di vedere Vlahovic punta supportato da Callejon a destra, Ribery dalla parte opposta e Bonaventura centrale.

BOLOGNA-ROMA, domenica ore 15

Bologna, Vignato verso una maglia da titolare

Sinisa Mihajlovic a Milano contro l’Inter ha schierato il suo Bologna con la difesa a 3 e Soriano trequartista. Senza Orsolini e con Sansone non al meglio, al tecnico rossoblù mancava qualcuno che potesse sopperire alla doppia assenza. A quel punto dentro Medel in difesa e esterni alzati in mediana. Contro il Bologna però i rossoblù torneranno con tutta probabilità a 4 dietro. Skorupski è infortunato e Ravaglia pare in leggero vantaggio su Da Costa. In mediana Poli si contende il posto con Medel mentre sulla trequarti esterna sinistra c'è in pole Vignato

Roma, fuori Pedro. Smalling non ancora pronto

Sconfitta indolore in Europa per la Roma che però in campionato dovrà sopperire all’assenza dello squalificato Pedro. Dopo il poker preso contro il Napoli e lo 0-0 contro il Sassuolo. I giallorossi vogliono ritrovare la via del gol e i tre punti. Smalling ha ripreso le attività sul campo ma Fonseca ha detto che non ha ancora i 90' nelle gambe. Pronto quindi Cristante al centro della difesa. Sospiro di sollievo per Pellegrini dato che gli esami non hanno evidenziato interessamenti ai legamenti. A disposizione anche Veretout. Il francese partirà dall'inizio con Villar al suo fianco e Pellegrini avanzato sulla trequarti in sostituizone di Pedro.

NAPOLI-SAMPDORIA, domenica ore 15

Napoli, Ruiz e Politano cercano posto

Contro la Real Sociedad, Gennaro Gattuso ha scelto di schierare un bel po’ di gente che ritroveremo domenica pomeriggio in campo. Occhio quindi al (futuro) turnover del tecnico azzurro. Contro la Samp nulla dovrebbe cambiare in difesa visto che al momento non ci sono nemmeno Hysaj e Rrahmani tornati positivi. Potrebbe forse avere qualche speranza Maksimovic. In mediana Demme è in vantaggio su Bakayoko per affiancare Fabian Ruiz mentre, rispetto a Crotone, tornerà Mertens. Alle sue spalle scalpita anche Politano che è in ballottaggio con Lozano. In porta Meret.

Sampdoria, Bereszynski ko. Ferrari a destra

Cambio forzato nella difesa di Ranieri. A destra Bereszynski non ci sarà causa infortunio. Al suo posto ci dovrebbe essere Ferrari. Yoshida pare in netto vantaggio su Colley per affiancare Tonelli ma attenzione perchè quest'ultimo è in forte dubbio al pari di Gabbiadini. Senza l'azzurro sarà coppia forzata Colley-Yoshida. In mediana torna Ekdal con Jankto favorito a sinistra. Dietro a Fabio Quagliarella pronto a tornare titolare Ramirez

GENOA-JUVENTUS, domenica ore 18

Genoa, sicurezze solo in difesa

Senza Zapata, in difesa ci sono poche alternative alla linea che prevede Masiello e Pellegrini esterni, con Bani e Goldaniga centrali. Più problematico risolvere i rebus di centrocampo e attacco. Pjaca può giocare in entrambi i reparti. Badelj e Parigini non recuperano Sturaro confermato a sinistra con Rovella pronto a rientrare da titolare a centrocampo. In attacco sempre viva la candidatura di Pandev mentre in porta rivedremo uno degli ex di questa partita ovvero Mattia Perin.

Juventus, Pirlo ritrova Morata

La vittoria con tanto di primato nel girone di Champions, può aver fatto schizzare verso l’alto le azioni di qualche elemento della rosa di Andrea Pirlo. Primo fra tutti McKennie che, in casa bianconera, è quello che vince più contrasti e mediamente recupera più palloni. La Corte d'Appello ha ridotto la squalifica di Morata che quindi torna a disposizione con un turno d'anticipo. A livello di formazione, il 4-4-2 bianconero dovrebbe prevedere una catena di sinistra con Alex Sandro e Chiesa. Esterno destro Kulusevski mentre in mezo favoriti McKennie e Rabiot.

MILAN-PARMA domenica ore 20:45

Milan, Ibra non ce la fa

In Europa League Pioli è forse riuscito nell’impresa di non schierare nell’XI titolare quasi nessun giocatore impegnato contro il Parma. I due che potrebbero 'stravolgere' questo primato sono Castillejo e Tonali. Ibrahimovic non recupererà e proverà a tornare fra i convocati per Genoa-Milan di mercoledì. Intanto non è stato convocato Saelemaekers.

Parma, Kucka in dubbio

Quattro assenze certe e due giocatori da cercare di recuperare per tempo. Liverani va a casa della capoclassifica col dubbio Kucka. L’ex rossonero deve ancora smaltire una botta alla gamba ed è a rischio convocazione. Brugman o Scozzarella le possibili alternative. Dietro sono quasi contati con però un Gagliolo in più rispetto all’ultima uscita di campionato. Brunetta potrebbe essere un serio candidato sulla trequarti

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.