Juventus, De Ligt dona magliette ai bambini in ospedale a Torino

JUVENTUS

Il difensore bianconero, accompagnato dalla compagna Annekee, ha visitato il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino e si è intrattenuto con i piccoli pazienti, distribuendo loro dei regali

JUVE-ATALANTA LIVE

Protagonista assoluto in campo, campione anche fuori dal terreno di gioco. Bel gesto di Matthijs De Ligt, che ha deciso di regalare qualche momento di gioia ai piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia pedriatica dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Accompagnato dalla compagna Annekee Molenaar, il difensore della Juventus nel pomeriggio di lunedì 14 dicembre, ovviamente separato dai pazienti da sistemi di isolamento creati ad hoc per evitare contatti diretti, ha trascorso oltre un'ora con i bimbi ricoverati nel nosocomio torinese. L'olandese ha chiacchierato con i bambini e ha fatto loro gli auguri di Natale. Prima di andare via, De Ligt ha distribuito regali e magliette della Juventus autografate.

Appuntamento fisso

JUVENTUS

Agnelli: "Dybala ha ricevuto offerta da top-20"

Quello con il reparto diretto dalla professoressa Franca Fagioli è ormai un appuntamento fisso per De Ligt. Il difensore dell'Ajax, infatti, anche nel dicembre 2019 aveva visitato i piccoli pazienti di Oncoematologia pediatrica in vista delle fesitività natalizie. In quella circostanza, insieme ai compagni Chiellini e Bernardeschi e ad alcune giocatrici della Juventus Women (Bonansea, Giuliani Sembrant e Pedersen), De Ligt aveva contibuito a regalare qualche sorriso ai bimbi ricoverati e, insieme ai compagni e alle compagne, aveva donato delle maglie per consentire all'ospedale di ricavarne dei camici speciali.