Juventus, ripresa degli allenamenti dopo il Natale: squadra al completo per Pirlo

juventus

Dopo i 4 giorni di riposo per le festività natalizie, la Juve è tornata al lavoro con la rosa al completo: De Ligt, Demiral e Chiellini hanno smaltito i rispettivi infortuni muscolari. Andrea Pirlo prepara la gara contro l'Udinese e chiede gol ai centrocampisti per migliorare il rendimento offensivo

JUVE-UDINESE LIVE

Temperature glaciali a Torino e non solo per la neve. Quel -10 dal primo posto non va giù alla Juve che si è ritrovata al training center dopo una mini vacanza di 4 giorni con un solo pensiero: tornare presto al vertice. Doppio giro di tamponi per i giocatori, che lavorano individualmente, in attesa degli esiti degli esami prima di potersi allenare tutti insieme. Ma Pirlo può già sorridere: per la prima volta l’intera rosa è a disposizione perché Demiral, De Ligt e Chiellini hanno smaltito gli infortuni muscolari. Si riprenderà all’Allianz Stadium contro l’Udinese, prima della super sfida con il Milan. L’ultima immagine è il ko per 3 a 0 con la Fiorentina che ha tolto alla Juve il primato della difesa meno battuta.  

Operazione gol: Pirlo chiede aiuto al centrocampo

leggi anche

Dalla Juve U23 a quella vera: il 2020 di Pirlo

Ma c’è un altro aspetto che Pirlo vuole migliorare: tra le prime sette in classifica la Juve è la squadra che segna meno, 25 gol. La media è buona, quasi 2 reti a partita, grazie alla costanza di Ronaldo a quota 12 gol. Ciò che manca è invece il contributo dei centrocampisti (appena 2 gol con Mckennie e Rabiot) e in parte degli esterni. Chiesa si è sbloccato con l’Atalanta, ma da lui Pirlo si aspetta maggior concretezza. Mentre Kulusevski ha segnato 3 volte, però è calato di forma. Sono rimasti a secco Bernardeschi, Arthur, Bentancur e Ramsey, oltre al jolly Cuadrado. Se a inizio anno anche dal centrocampo cominceranno ad arrivare gol allora la Juve potrà sentire meno freddo in classifica e puntare al primo posto con maggiore fiducia.