Juventus-Udinese, Chiesa: "Serve approccio più continuo alle gare. Col Milan fondamentale"

Serie A

L'esterno bianconero dopo la vittoria con l'Udinese: "Dobbiamo avere un approccio più continuo e determinato alle partite, troppi punti persi per inizi di gara sbagliati. Con l'Udinese qualche difficoltà nei primi minuti, poi dopo averla sbloccata siamo stati cinici e abbiamo portato a casa tre punti importanti. Con il Milan sarà fondamentale per noi, arriviamo a questa gara con sensazioni buonissime"

MILAN-JUVE LIVE

La Juventus inizia il 2021 con una bella vittoria, un 4-1 all'Allianz Stadium contro l'Udinese. Doppietta per Cristiano Ronaldo e gol per Paulo Dybala, ma alla festa bianconera ha partecipato anche Federico Chiesa con la rete del momentaneo 2-0. Felice per la prestazione e per il risultato l'esterno classe 1997, che per il futuro spera in una maggior continuità da parte della squadra: "L'approccio alle gare deve essere più continuo e determinato, è questo quello che ha chiesto Pirlo e che ci siamo ripetuti – le parole di Chiesa a Sky Sport - Non abbiamo portato a casa tutti i punti, ne abbiamo lasciato qualcuno per strada proprio per l'inizio delle partite, che poi ha determinato tutto il resto delle gare. Nel primo tempo l'Udinese è stata brava a chiudersi e abbiamo incontrato qualche difficoltà. Ma siamo stati bravi a sbloccarla, poi nella ripresa è stato tutto più facile e abbiamo chiuso la partita. Siamo stati cinici e vogliosi di portare a casa i tre punti, è stata una vittoria importante in vista della gara di mercoledì".

"Col Milan fondamentale, sensazioni buone"

leggi anche

Pirlo: "Abbiamo bisogno di Dybala e lui di noi"

Ora lo scontro diretto col Milan per provare ad accorciare dal primo posto: "È una partita fondamentale per noi, siamo determinati e le sensazioni sono buone. Questa partita deve darci fiducia, siamo la Juventus e non dobbiamo fare altro che vincere. Sono felice di giocare in questa squadra e di essere a disposizione di Pirlo, di entrare in campo e di fare la mia prestazione. Il posizionamento in campo lo decide l'allenatore, io devo solo farmi trovare pronto. Con la continuità si raggiungono grandi risultati, questo è quello che ho sempre fatto. In carriera ho fatto qualche volta la punta quando non c'erano gli attaccanti, ma gioco da esterno anche perché Pirlo mi vuole lì ed è il ruolo in cui mi esprimo al meglio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.