Le probabili formazioni di Milan-Juventus

Serie A

Nel positicipo serale la partita più attesa della 16^ giornata. Nel Milan (ancora senza Ibra) Pioli ritrova Theo Hernandez ma ha gli uomini contati in mezzo al campo: fuori anche Krunic (positivo al Covid così come Rebic). In casa Juve Pirlo deve fare a meno di Alex Sandro e Cuadrado, anch'essi colpiti dal coronavirus. Calcio d'inizio alle 20:45, diretta su Sky Sport Uno

MILAN-JUVE LIVE

Si accendono le luci a San Siro, è la sera di Milan-Juventus. I rossoneri, al comando della classifica, cercano una vittoria per mantenere la vetta e provare ad allungare sui rivali. I bianconeri, d'altra parte, attualmente a -10 (con una partita in meno) vogliono riaprire il discorso e accorciare le distanze dal primo posto. Spettacolo assicurato nel big match della 16^ giornata di Serie A: squadre in campo alle 20:45, diretta esclusiva su Sky Sport Uno.

La probabile formazione del Milan

MILAN

Pioli: "Ibra out, con la Juve non sarà decisiva"

Pochi dubbi di formazione per Stefano Pioli, che al netto delle assenze per infortuni e squalifiche punterà sui soliti noti. Ancora senza Ibrahimovic, l'allenatore rossonero deve però fare i conti con la positività dell'ultim'ora al Covid-19 di Krunic e Rebic. Nuovamente a disposizione una pedina fondamentale in difesa: è Theo Hernandez, al rientro dopo lo stop per squalifica e pronto a prendere il suo posto sull'out di sinistra. Insieme a lui, intoccabili i centrali Kjaer e Romagnoli davanti a Donnarumma, mentre sulla destra spazio a Dalot, con Calabria adattato centrocampista insieme a Kessié. Uomini contati, infatti, in mezzo al campo: senza Bennacer infortunato e con Tonali squalificato dopo il rosso di Benevento, scelte obbligate dopo la positività di Krunic. Rafael Leao terminale offensivo, alle sue spalle il terzetto formato da Castillejo, Calhanoglu e Hauge, che giocherà al posto di Rebic.

 

MILAN (4-2-3-1): Donnarunna; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Calabria, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Leao. All: Pioli

La probabile formazione della Juventus

JUVENTUS

Cuadrado positivo, la Asl valuta blocco trasferta

Una partita da non sbagliare per rimanere attaccati alle zone più alte della classifica. I bianconeri arrivano allo scontro diretto con il Milan con dieci punti di ritardo e con non pochi problemi di formazione: brutte notizie per Andrea Pirlo, costretto a fare a meno dei suoi due terzini Alex Sandro e Cuadrado, entrambi positivi al Covid-19. Le scelte, dunque, dovrebbero ricadere su Demiral e Danilo, con la coppia centrale di difesa composta da Bonucci e De Ligt a proteggere Szczesny. A centrocampo riecco Rabiot in coppia con Bentancur, con Chiesa e Ramsey sugli esterni. In avanti, senza Morata, tandem formato da Dybala e Cristiano Ronaldo.

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, De Ligt, Danilo; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Ramsey; Dybala, Ronaldo. All: Pirlo