Genoa-Bologna, Ballardini: "Squadra incompleta, servono rinforzi"

Serie A

L’allenatore del Genoa ha commentato la vittoria sul Bologna a Sky Sport: "Abbiamo bisogno di qualcuno a difesa e a centrocampo. Non abbiamo fatto una buona partita, dobbiamo migliorare sul possesso palla"

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE LIVE

Il Genoa ha bisogno di intervenire sul mercato. È il messaggio chiaro che Davide Ballardini ha lanciato al termine della gara col Bologna, vinta dai rossoblù. "La squadra ha bisogno di qualche giocatore per migliorare la qualità, questo è un punto fermo per me. Al momento siamo incompleti così, ci sono ruoli in cui c'è una necessità assoluta di qualcuno, con caratteristiche diverse dai giocatori che abbiamo. Ne parlo con i dirigenti, abbiamo bisogno di qualcuno tra difesa e centrocampo, mentre davanti no: abbiamo ragazzi di talento" ha spiegato l’allenatore a Sky Sport. Il club sembra pronto ad accontentare l'allenatore, con l'accelerazione per l'arrivo di Strootman

Ballardini: "Dobbiamo migliorare nel possesso"

vedi anche

Genoa, Strootman in arrivo lunedì: ultimi dettagli

Nonostante il successo, la prova non è stata soddisfacente al massimo secondo Ballardini: "Gli avversari forse credono che non siamo così bravi. Non abbiamo fatto una buona partita su un campo così e contro una squadra forte come il Bologna. Non abbiamo concesso loro occasioni. Ma il Genoa deve fare molto di più. Il nostro merito sta nell'attenzione, nella serietà e nell'impegno. La serenità è una conquista, è una conseguenza di ciò che facciamo. Forse è stata la nostra gara meno bella, dobbiamo migliorare e curare il possesso palla, gestire meglio. Per tanti minuti la palla ce l'hanno gli altri, quando l'abbiamo noi bisogna avere personalità e soluzioni. Il Genoa deve essere bravo a difendere ma anche quando ha la palla tra i piedi. Pigrizia? Non so cosa s'intenda, corriamo più degli avversari ma andiamo a fiammate".

Destro ritrovato

vedi anche

Mihajlovic: "Marassi campo di patate ma no alibi"

Menzione d’onore per Mattia Destro, protagonista del momento positivo del Genoa, che è andato nuovamente a segno. "È sempre stato un talento puro, in queste tre partite ha riposato col Sassuolo ed è sempre stato in partita. Era questo il suo limite, ma ora c'è sempre: difende, lega il gioco, va in profondità. Questo è il centravanti di grandissimo spessore" ha concluso Ballardini.