Fonseca dopo Roma-Inter: "Risultato giusto, abbiamo pagato i primi 15' del secondo tempo"

roma
©LaPresse

L'allenatore giallorosso dopo il 2-2 con l'Inter: "Partita spettacolare ma per me sofferta, credo che il risultato sia giusto. Abbiamo fatto un gran primo tempo, nella ripresa l'Inter ha reagito alla grande e i primi 15 minuti sono stati fatali per noi. Dopo l'1-2 abbiamo ricominciato a giocare. Per competere con le grandi dobbiamo mantenere la nostra identità, quello che facciamo in alcune fasi delle partite dobbiamo farlo in tutte"

GLI HIGHLIGHTS DI ROMA-INTER

Il big match dell'Olimpico tra Roma e Inter finisce 2-2. I giallorossi giocano un grande primo tempo e chiudono in vantaggio al 45', poi nella ripresa subiscono il ritorno nerazzurro e sono costretti a rimontare nel finale trovando il pareggio con Mancini. Questo il commento di Paulo Fonseca: "È difficile commentare questa partita – le parole dell'allenatore giallorosso a Sky Sport - È stata sicuramente una bella gara, tra due grandi squadre che vogliono giocare a calcio, c'è stato spettacolo. Ma per me è stata una partita di sofferenza. Credo che però il risultato sia giusto. Abbiamo fatto un bel primo tempo, dominando la gara con sicurezza. Poi non siamo riusciti a essere la stessa squadra all'inizio del secondo, l'Inter ha reagito alla grande e noi siamo stati poco aggressivi. Dopo l'1-2 abbiamo ripreso a giocare, ma purtroppo alla fine paghiamo quei primi 15 minuti della ripresa".

"Zero vittorie con le grandi? Non mi preoccupa"

vedi anche

Gli highlights di Roma-Inter

"L'Inter ha iniziato il secondo tempo abbassando Brozovic e Vidal allo stesso tempo e sono rimasti soli in quella fase della partita. Noi abbiamo perso aggressività – prosegue Fonseca -. È difficile giocare contro un avversario così quando non riesci a pressarlo bene. Quello che facciamo in alcune fasi delle partite, dobbiamo farlo in tutte. Se vogliamo lottare contro le grandi squadre dobbiamo sempre mantenere la nostra identità. Il derby è un'altra partita difficile che dobbiamo preparare al meglio, la Lazio è una grande squadra. Dobbiamo pensare a cosa migliorare per la prossima gara. Zero vittorie contro le grandi? Non mi preoccupa, l'importante è vincere le partite e fare punti, non conta contro quale avversario. È vero che abbiamo sofferto in qualche gara, ma questa volta abbiamo dimostrato di potercela giocare".

"Non compreremo un altro mediano"

Inter

Conte: "Il mercato non ci riguarda, mi è stato detto questo"

Chiusura sul mercato: "Se cerchiamo un giocatore come Bakayoko? No, non compreremo un altro mediano. Ci sono Veretout, Villar e Cristante che stanno facendo bene, poi c'è anche Diawara oltre a Pellegrini che può giocare in quel ruolo. Stiamo lavorando tutti insieme per trovare le migliori soluzioni per aiutare la squadra".