Probabili formazioni di Milan-Atalanta: idea Meité per Pioli, dubbio Pessina per Gasp

Serie A
©LaPresse

Squadre in campo oggi alle 18 a San Siro (diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 252): Pioli ritrova Leao, Rebic, Krunic e Theo Hernandez ma fa a meno di Romagnoli e Saelemaekers, squalificati. Idea Meité sulla trequarti. Gasperini rilancia in attacco la coppia Zapata-Ilicic, dubbio Pessina

MILAN-ATALANTA LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 19^ GIORNATA

Il Milan primo della classe, l'Atalanta che ha frenato con i pareggi contro Genoa e Udinese dopo quattro vittorie di fila. Le squadre di Pioli e Gasperini sono protagoniste nella sfida in programma alle 18 di sabato 23 gennaio a San Siro (diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 252). Confronto numero 119 in Serie A tra i due club: bilancio che sorride ai rossoneri con 51 vittorie contro le 24 dell'Atalanta e i 43 pareggi. Con un altro successo, il Milan raggiungerebbe quota 14 eguagliando il suo miglior girone di andata in Serie A a 20 squadre (1950/51): in quella stagione vinse lo scudetto. Pioli ha vinto 6 delle 14 sfide con Gasperini: in caso di nuova vittoria, l'allenatore nerazzurro diventerebbe l'allenatore più battuto da quello rossonero in Serie A. Occhio anche a Ibrahimovic, che insegue quota 500 gol in carriera con tutti i club (in tutte le competizioni): lo svedese è attualmente a 498. Ecco le probabili scelte dei due allenatori.

Milan, quattro rientri per Pioli

leggi anche

Tomori-Milan, è ufficiale: in panca con l'Atalanta

C'è anche Mario Mandzukic tra i calciatori a disposizione di Stefano Pioli, che alla vigilia del match ha accolto in gruppo anche Tomori, arrivato dal Chelsea: il difensore, che ha scelto la maglia numero 23, sarà tra i convocati. L'allenatore rossonero recupera anche Leao di ritorno dalla squalifica. Krunic e Rebic che si sono negativizzati e Theo Hernandez che è stato dichiarato 'falso positivo'. Sicure però le assenze per squalifica di Romagnoli e Saelemaekers. Out anche Bennacer e Gabbia, infortunati, oltre a Calhanoglu positivo al Covid. Senza il numero 10 è probabile la scelta di un calciatore ‘fisico’ come Meité che possa aiutare anche in fase difensiva, rispetto ad uno tecnico e offensivo come Brahim Diaz. In difesa spazio a Kalulu con Kjaer. C'è Hernandez a sinistra. Nel trio dietro a Ibrahimovic, ci saranno Castillejo e Brahim Diaz con Leao, in pole su Rebic.


MILAN (4-2-3-1) probabile formazione
: G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Kalulu, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Castillejo, Meité, Leao; Ibrahimovic. All.: Pioli

Atalanta, Pessina il dubbio di Gasperini

L'unico indisponibile di Gasperini, che a Udine ha operato un ampio turnover, è Pasalic, ex della partita. Non è convocato insieme a Gomez e Piccini. L'allenatore dell'Atalanta si affiderà in attacco al ritorno tra i titolari di Zapata e Ilicic. Panchina per Muriel, a segno nel recupero di mercoledì. Tornano tra i titolari anche Gosens, con panchina per Maehle, e Freuler al centro del campo in coppia con De Roon. Il principale dubbio di formazione riguarda la trequarti: Pessina è infatti in vantaggio nella sfida con Malinovsky ma l'ucraino non ha ancora alzato bandiera bianca.
 

ATALANTA (3-4-1-2) probabile formazione: Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Zapata. All.: Gasperini