Pirlo su Cristiano Ronaldo a Courmayeur: "Era nel giorno libero, la responsabilità è sua"

juventus

Nella conferenza stampa alla vigilia di Sampdoria-Juventus, l'allenatore bianconero commenta le immagini di Cristiano e Georgina a Courmayeur. L'attaccante, non convocato contro la Spal, avrebbe festeggiato il compleanno della compagna in Valle d'Aosta, violando la normativa anti-Covid sui trasferimenti fra Regioni: "Ronaldo aveva il giorno libero, nella vita privata è libero di fare ciò che crede: fuori dal centro sportivo è un libero cittadino, ognuno si prende le proprie responsabilità"

SAMP-JUVE LIVE

Dopo la sconfitta in campionato contro l’Inter, la Juventus è ripartita con numeri convincenti: tre vittorie consecutive tra Serie A e Coppa Italia, con otto gol segnati e zero subiti. Il modo migliore per prepararsi alla sfida contro la Sampdoria al Marassi, in programma sabato 30 gennaio alle 18 (diretta su Sky Sport Serie A). Pirlo incontrerà Ranieri, un allenatore che stima molto, come spiega in conferenza: "La Sampdporia è una buona squadra, viene da un ottimo periodo. Ha avuto innesti importanti, sono arrivati giocatori di qualità. Sarà una partita difficile, come tutte le partite contro le squadre di Ranieri, è un allenatore che stimo molto. Contro le difese chiuse, come quella della Sampdoria, bisogna avere pazienza e non forzare le giocate. Sappiamo che sarà una gara difficile, loro cercheranno di fare grande densità. Ranieri tiene le due linee molto strette, quindi dovremo allargarli su entrambi i lati. In ogni caso le scelte di formazione non saranno fatte in base all’impegno in Coppa Italia contro l’Inter, noi pensiamo una partita alla volta, manderemo in campo i giocatori migliori contro la Sampdoria. Ronaldo e Morata saranno titolari".

"Ronaldo è libero di fare ciò che crede nella vita privata"

approfondimento

CR7 e Georgina a Courmayeur: violate norme anti-Covid?

E proprio su CR7 si focalizza una delle domande dei giornalisti, che chiede un commento a Pirlo sulle immagini di Cristiano e Georgina a Courmayeur. L’attaccante portoghese (non convocato per il match di Coppa Italia contro la Spal) avrebbe festeggiato il compleanno della compagna in Valle d'Aosta, violando la normativa anti-Covid sui trasferimenti fra Regioni: "Ronaldo aveva il giorno libero, ognuno nella vita privata è libero di fare ciò che crede – risponde Pirlo –. Quando i giocatori sono qui sono sotto il mio controllo, ma quando sono al di fuori del centro sportivo sono cittadini liberi, quindi ognuno si prende le proprie responsabilità".

"Chiesa titolare contro la Sampdoria"

La Juventus sta lentamente recuperando giocatori importanti, assenti per infortunio nelle ultime partite. Pirlo fa il punto in conferenza: "Oggi dovrebbero allenarsi tutti in gruppo, a parte Dybala che sta cercando di recuperare, a volte sente ancora qualche fitta al ginocchio, ma speriamo di essere sulla strada buona. La presenza costante di Dybala nonostante l’infortunio? Ha il piacere di venire a vedere le partite, noi siamo contenti che voglia restare vicino al gruppo. De Ligt o Chiellini in campo? Non ho ancora deciso, adesso abbiamo tante partite importante, bisognerà recuperare bene per capire chi sta meglio. Bonucci, De Ligt e Chiellini tutti insieme titolari? Abbiamo tutti a disposizione, quindi ci saranno delle rotazioni, quello dipenderà anche dalla partita. Chiesa adesso sta bene, contro la Sampdoria sarà titolare. Morata è tranquillo, sta recuperando bene, sarà al top contro la Sampdoria. Lui vive di entusiasmo, sa di essere un giocatore importante per noi, quindi sono straconvinto che continuerà ai suoi livelli. McKennie è talmente giovane che può ancora migliorare in tutto, siamo contenti di averlo preso prima degli altri, è un ragazzo umile che ha voglia di migliorare, può farlo soprattutto a livello tecnico. È un ragazzo sano, sa di essere soltanto all’inizio, questo è un buon punto di partenza".

"Fagioli farà parte della prima squadra"

leggi anche

I giovani della Juve esultano: "Serata da sogno"

Nel match di Coppa Italia vinto contro la Spal, nella Juventus si è visto in campo anche il baby Fagioli, centrocampista classe 2001: "Per arrivare in prima squadra bisogna essere bravi – sottolinea Pirlo –. Fagioli ha fatto bene, è partito Portanova quindi per sostituirlo nella rosa abbiamo pensato a lui, farà parte della prima squadra. Il progetto dell’Under 23 è un progetto che la Juve porta avanti da un paio d’anni, squadra e allenatori sono capaci, hanno voglia di giocare a calcio. Con Zauli ho un buon rapporto, ci sentiamo spesso, anche per capire la situazione dei ragazzi che vengono ad allenarsi da noi in prima squadra".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.