Benevento-Roma 0-0, gli highlights: la squadra di Inzaghi resiste in dieci

SERIE A

Al termine di una gara di sacrificio conclusa nell’ultima mezz’ora con l’uomo in meno (espulso Glik), il Benevento conquista un prezioso punto salvezza. Gara perfetta in fase difensiva della squadra di Inzaghi che è riuscita a concedere poco o nulla alla Roma. E' stato il Benevento più pericoloso in ripartenza nel primo tempo con Lapadula. Dopo questo match Roma terza a -5 dal Milan. Benevento a 25 con Fiorentina, Udinese e Bologna

LA CLASSIFICA

BENEVENTO-ROMA 0-0 (HighlightsPagelle)

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Barba, Glik, Foulon; Hetemaj (78' Tello), Schiattarella, Viola (59' Caldirola); Ionita, Caprari (68' R. Insigne); Lapadula (78' Moncini). All. F. Inzaghi

 

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Fazio (72' Juan Jesus), Spinazzola; Karsdorp (72' Pedro), Veretout (58' Dzeko), Villar, Bruno Peres; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan (82' El Shaarawy); Borja Mayoral. All. Fonseca

 

Ammoniti: Schiattarella, Fazio, Glik. F. Inzaghi, Montipò

 

Espulso: Glik, F. Inzaghi

 

In una gara d'altri tempi con la voglia di restare aggrappato al match e conquistare un punto preziosissimo in chiave salvezza, il Benevento coglie un importante pareggio casalingo contro la Roma al termine di un match giocato con grande sacrificio, con umiltà e spirito di squadra soprattutto dopo l'espulsione di Glik arrivata a mezz'ora dal termine. La Roma fallisce l'opportunità di accorciare in maniera significativa sul Milan ma guadagna comunque un punto sui rossoneri e stacca di un punto, a sua volta, l'Atalanta. La squadra di Fonseca non è riuscita a scardinare il meccanismo difensivo del Benevento nonostante l'assedio finale e un rigore prima accordato e poi non concesso (giustamente) per fuorigioco di Pellegrini. Il Benevento ha meritato il punto pur giocando una gara prettamente difensiva senza, tuttavia, disdegnare qualche pericolosa ripartenza.

 

Quanto alle scelte degli allenatori, in super emergenza Fonseca che perde anche Cristante ed è costretto a schierare Fazio come centrale di destra e ad arretrare Spinazzola a centrale di sinistra. In attacco conferma per Borja Mayoral. Inzaghi sceglie nei trequarti Ionita insieme a Caprari con il solito Lapapula a fare pressing in avanti. Immediatamente chiara la trama del match: Benevento in attesa e pronto a fare densità centrale per non concedere imbucate, Roma riversata nella trequarti avversaria. La squadra di Fonseca non è riuscita in nessun modo, specie nel primo tempo, a creare azioni pericolose se si eccettua una conclusione dalla distanza di Pellegrini. Dal canto suo, il Benevento si è reso maggiormente pericoloso con le ripartenze di Lapadula e un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo di Barba.

 

Stesso copione nella ripresa, poche occasioni da gol, una strenue difesa del Benevento che avrebbe potuto incrinarsi dopo il doppio giallo rimediato da Glik. Inzaghi ha saggiamente schierato la squadra con un copertissimo 4-4-1, Fonseca si è giocato tutte le soluzioni offensive: da Dzeko passando per Pedro fino ad El Shaarawy. La Roma non è riuscita a creare opportunità limpide ma solo presupposti per fare male al Benevento. Solo nel recupero, dopo un'iniziativa di El Shaarawy, finito giù per fallo di Foulon con conseguente rigore accordato da Pairetto, la gara sembrava potesse sbloccarsi. Nulla da fare per l'intervento del VAR che ha ravvisato un fuorigioco in partenza di Pellegrini. Poco prima espulso anche un nervosissimo Inzaghi. Fischio finale e grande gioia al Vigorito per il Benevento, resta alla Roma l'amaro in bocca per non aver saputo fare di più

1 nuovo post

La Roma non è riuscita a segnare in un match di Serie A contro una squadra neopromossa per la prima volta da febbraio 2012 contro il Siena, nove anni e otto giorni fa.

- di Redazione SkySport24
E' finita. Al termine di una gara di grande sacrificio conclusa nell’ultima mezz’ora con l’uomo in meno (espulso Glik), il Benevento conquista un preziosissimo punto salvezza. Gara perfetta in fase difensiva della squadra di Filippo Inzaghi che è riuscita a concedere poco o nulla alla Roma che non ha creato grosse opportunità da rete. Anzi è stato il Benevento più pericoloso in ripartenza nel primo tempo con Lapadula. Dopo questo match Roma sempre terza a -5 dal Milan. Il Benevento sale a 25 con Fiorentina, Udinese e Bologna
- di Redazione SkySport24

Non è rigore, fuorigioco di Pellegrini

- di Redazione SkySport24
96' Calcio di rigore per la Roma
- di Redazione SkySport24
Espulso!
95' Espulso Inzaghi
- di Redazione SkySport24
94' Caldirola salva sulla linea su Pellegrini
- di Redazione SkySport24
93' Assedio totale della Roma, ma il Benevento non molla
- di Redazione SkySport24
90' Cinque minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
86' Giallo anche a Montipò
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
84' Ammonito F. Inzaghi per proteste
- di Redazione SkySport24
Cambio!
82' Esce Mkhitaryan, entra El Shaarawy, per il 'Faraone' nuovo esordio con la Roma
- di Redazione SkySport24
81' Prosegue il tentativo d'assedio della Roma con il Benevento molto schiacciato ma sempre pericoloso in ripartenza anche con l'uomo in meno
- di Redazione SkySport24
Cambio!
78' Escono Lapadula e Hetemaj, entrano Moncini e Tello
- di Redazione SkySport24
75' Villar raccoglie una respinta corta della difesa del Benevento e prova una conclusione di prima intenzione dai 20 metri, palla abbondantemente fuori
- di Redazione SkySport24
74' Gioco molto spezzettato in questa fase di gara con il Benevento che si difende e la Roma a trazione anteriore
- di Redazione SkySport24
Cambio!
72' Escono Fazio e Karsdorp, entrano Juan Jesus e Pedro
- di Redazione SkySport24
Cambio!
68' Esce Caprari, entra Insigne
- di Redazione SkySport24
63' Lancio in area di Spinazzola per Karsdorp che prova una sponda per Dzeko, molto bravo Montipò ad anticipare il bosniaco
- di Redazione SkySport24
62' Adesso la Roma spinge, palla a Pellegrini al limite dell'area, tentativo di tiro, pallone fuori deviato in calcio d'angolo
- di Redazione SkySport24

Quella di Glik è la quarta espulsione in questa Serie A per il Benevento, solo Spezia e Juventus (entrambe cinque) ne hanno ricevute di più

- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.