Roma, Fonseca: "Non credo alla crisi del Milan. Friedkin vuole fare lo stadio"

roma

L’allenatore giallorosso ha parlato in conferenza prima della sfida col Milan: "Stanno facendo una grande stagione, sono sempre fortissimi e aggressivi e non credo in questa crisi". E sull’addio al progetto-stadio a Tor di Valle: "So che il presidente ha voglia di fare uno stadio per la città e per i tifosi". Sulla formazione: "Spinazzola a sinistra, Kumbulla convocato. Smalling settimana prossima in gruppo. Non ho provato El Shaarawy punta"

ROMA-MILAN LIVE

Dopo la qualificazione agli ottavi di Europa League, dove affronterà lo Shakhtar Donetsk, la Roma torna a giocare anche in campionato. E lo farà in una grande sfida. Domenica sera infatti all’Olimpico arriverà il Milan, secondo in classifica e a cinque punti di distanza dai giallorossi. Alla viglia della sfida ha parlato in conferenza Paulo Fonseca: "Il Milan sta facendo una grande stagione, gli ultimi loro risultati non sono così buoni ma il rendimento è diverso. Con l'Inter hanno giocato bene e hanno creato occasioni. Sono sempre fortissimi e aggressivi, non credo in questa crisi". E sull’addio al progetto-stadio a Tor di Valle: "Faccio l’allenatore e non è una domanda per me, ma so che il presidente ha tanta voglia di fare uno stadio per la città e per i tifosi".

"Kumbulla convocato. Smalling prossima settimana in gruppo"

leggi anche

Stadio della Roma, addio al progetto Tor di Valle

Fonseca ha poi dato alcune indicazioni di formazione: "Spinazzola giocherà a sinistra. El Shaarawy prima punta? Non abbiamo provato Stephan come attaccante, ma credo che in caso di necessità potrebbe farlo. Chi è più decisivo tra Mkhitaryan e Ibrahimovic? Due grandi calciatori che stanno facendo una grande stagione. Mkhitaryan è decisivo per la Roma, Ibra per il Milan. Kumbulla si è allenato questi due giorni e sarà convocato. Smalling sta meglio e lavora individualmente, credo che la prossima settima potrà rientrare in gruppo".

"Non battiamo le big? Zero ansia. Penso solo alla Roma"

leggi anche

Roma-Milan, le chiavi tattiche della sfida

"Non abbiamo alcuna ansia rispetto al fatto che non abbiamo ancora battuto le big. C’è grande voglia da parte dei giocatori di fare una grande partita domani" ha proseguito l’allenatore della Roma. "La nostra identità è quella e non cambiamo in funzione dei risultati. Contro il Milan saremo gli stessi di sempre, se le squadre ci pressano alte o basse noi vogliamo sempre costruire il gioco. Benfica interessato a me? Sono concentrato sulla Roma e basta" ha concluso Fonseca.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.