Udinese-Sassuolo, Gotti: "Llorente ha l'entusiasmo di un ragazzino. Bene Walace e De Maio"

Serie A

L'allenatore bianconero dopo la vittoria sul Sassuolo: "Con tante partite in pochi giorni fa differenza la forza mentale. De Paul? Se stasera devo spendere parole sui singolo dico Walace e De Maio. Il recupero di 70 metri in difesa di Llorente è un simbolo dell'atteggiamento della squadra". De Paul: "No gol? Sono felice per l'assist"

GENOA-UDINESE LIVE - UDINESE-SASSUOLO 2-0: GOL E HIGHLIGHTS

"Abbiamo fatto tre partite in sei giorni, siamo pochi e le energie sono quelle che sono, come per tutti. E in momenti così fa differenza la forza mentale, devo dire bravi ai miei ragazzi". A dirlo è Luca Gotti, che si gode l'atteggiamento nella partita contro il Sassuolo e, certamente, anche i tre punti conquistati, che valgono momentaneamente il decimo posto in classifica. Dunque sui singoli: "De Paul? Su di lui abbiamo già detto tutto, se stasera devo spendere parole sui singoli dico Walace e De Maio, due partite eccellenti. Llorente? Un campione che è arrivato qui fermo da un anno, ma ha l'entusiasmo di un ragazzino. E lo si vede in campo. Quando è tornato in difesa per settanta metri a chiudere è un simbolo del suo atteggiamento. Anche più del gol, che ci aspettiamo".

Difesa "alla Mourinho"?

SASSUOLO

De Zerbi: "Non ci siamo presi responsabilità"

Dunque l'aspetto difensivo, tra i punti di forza di quesa Udinese. "Serviva togliere spazi a una squadra come il Sassuolo - ha detto Gotti -. Loro segnano tanto, ma noi ultimamente stiamo concedendo pochissimo". Poi due suggestivi paralleli: "Noi con gli stessi gol subiti del Bayern e una fase difensiva 'alla Mourinho'? Faccio fatica ad assimilare certi accostamenti, ma il fatto che due giocatori come De Paul e Pereyra si mettano così a disposizione per lavorare insieme alla squadra sono le cose che fanno la differenza". E sulle voci di addio di qualche tempo fa: "Quando si perde le voci sono fisiologiche. Rinnovo? Ha poco a che vedere con la partita di stasera e il resto del campionato, è un aspetto individuale. Non vedo grandi difficoltà in questo".  

De Paul: "No gol? Sono felice per l'assist"

"Questa è la vera Udinese - ha detto invece De Paul -. Abbiamo avuto un po' di infortuni ultimamente, ma squadra ha sempre reagito. Nessun gol per me? Sono contento per l'assist e per la rete di Pereyra: è uno dei nostri giocatori più importanti. Lo spogliatoio lo segue". Anche tanta corsa per l'argentino nei 90' col Sassuolo: "In campo non mollo mai, devo essere il primo a dare l'esempio". E sulla partita: "In Serie a è difficile ribaltare una sfida, quindi conta non prendere gol. Quando è successo spesso abbiamo portato a casa il risultato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport