Lazio-Crotone, Inzaghi: "Non sarà facile ma basta errori. Voglio vedere la mia squadra"

LAZIO

L'allenatore biancoceleste ha presentato la prossima gara contro il Crotone: "Vogliamo tornare alla vittoria ma non sarà semplice, loro hanno cambiato da poco allenatore e giocano bene. Con la Juve abbiamo perso male, ora servirà una partita da vera Lazio. Felice per Immobile, ha meritato la Scarpa d'Oro"

LAZIO-CROTONE LIVE

Simone Inzaghi ha le idee chiare: la Lazio deve reagire. Reduce da due sconfitte consecutive contro Bologna e Juventus, la squadra biancoceleste ospita il Crotone nella 27^ giornata di Serie A. Una gara, quella in programma all'Olimpico venerdì 12 marzo alle 15, da affrontare con la giusta mentalità. Lo ha precisato lo stesso Inzaghi, che ha presentato l'incontro ai microfoni di Lazio Style Channel: "Loro hanno cambiato allenatore da poco e arrivano da una bella vittoria. Il Crotone gioca bene a calcio e farà di sicuro la sua partita - ha detto l'allenatore della Lazio -, ma noi siamo reduci da un periodo delicato e dovremo approcciare bene la gara. Non sarà semplice ma vogliamo tornare alla vittoria".

"Con la Juve abbiamo perso male, ora guardiamo avanti"

LAZIO

Immobile riceve Scarpa d'Oro: "Vittoria di tutti"

Inzaghi è poi tornato sull'ultima sconfitta, quella con la Juventus. Dopo essere passati in vantaggio, i biancocelesti si sono fatti rimontare dalla squadra di Pirlo: "Con la Juve abbiamo perso in malo modo - ha proseguito l'allenatore -, avevamo fatto i primi 35-40 minuti nel migliore dei modi ma una volta subìto il pareggio ci siamo disuniti. Quella partita però rappresenta il passato, la abbiamo analizzata come è giusto che sia e ora bisogna guardare al futuro, ovvero al Crotone. In questi giorni la squadra ha lavorato bene, oggi avremo l'ultima seduta che sarà utile per valutare chi sarà a disposizione. Cercheremo di fare una partita da vera Lazio".

"Felice per Immobile, ha meritato la Scarpa d'Oro"

In chiusura un pensiero per Ciro Immobile, premiato con la Scarpa d'Oro per essere stato il miglior marcatore dei campionati europei nella passata stagione: "Ha meritato questa vittoria per il lavoro che ha fatto in tutti questi anni. Dell'uomo ha già parlato benissimo il presidente, io sono stato contento che ha ringraziato i compagni di squadra perché è anche grazie a loro se è riuscito ad ottenere un riconoscimento così importante", ha conlcuso Inzaghi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.