Sassuolo-Verona 3-2: gol e highlights. I neroverdi vincono e sorpassano l’Hellas

highlights

La squadra di De Zerbi torna alla vittoria dopo un mese e sale all’ottavo posto, scavalcando proprio l’Hellas. Neroverdi che passano subito in vantaggio con il gol di Locatelli, pareggiato a fine primo tempo da Lazovic. A inizio ripresa Djuricic riporta avanti i suoi, ma i gialloblù rispondono ancora con il mancino di Dimarco al 79’. Due minuti dopo, però, Traoré risolve una mischia in area e regala il definitivo 3-2 al Sassuolo. Nel finale espulso Juric per proteste

LA CLASSIFICA

SASSUOLO-VERONA 3-2 (Highlights - Pagelle)

4' Locatelli (S), 43' Lazovic (V), 51' Djuricic (S), 79' Dimarco (V), 81' Traoré (S)
 

Cinque gol totali, alla fine sorride solo il Sassuolo che chiude un mese a secco di vittorie e batte 3-2 il Verona. Partita ricca di emozioni quella del Mapei, con l’Hellas bravo a recuperare due volte lo svantaggio ma poi eccessivamente frenetico e messo ko dalla rete di Traoré a nove minuti dal termine. È un successo che vale doppio per De Zerbi perché regala anche il sorpasso sui gialloblù in classifica e il -7 dal settimo posto della Lazio che vuol dire Europa. Secondo stop di fila per Juric, espulso nel finale: non basta un grande Lazovic, autore di un gol e un assist, a causa della fragilità messa in mostra anche oggi dalla fase difensiva. Dopo i soli 18 centri subiti nelle prime 19 partite, sono già 14 quelli incassati nel mezzo girone di ritorno.

Il Verona recupera due volte, Traoré la risolve all'81'

De Zerbi ne cambia cinque rispetto al ko di Udine, recuperando Chiriches in difesa. Tornano dal primo minuto Caputo, Djuricic e Defrel, con Berardi a completare la trequarti. Confermati come terzini Toljan e Kyriakopoulos, Obiang la spunta su Lopez in mezzo al campo. Juric conferma, invece, in blocco l’11 di settimana scorsa, con Lasagna unica punta e supportato alle spalle da Barak e Zaccagni. Lazovic vince il ballottaggio con Dimarco. Quattro giri di orologio e il Sassuolo passa subito in vantaggio. Berardi pesca al centro Defrel, il francese protegge palla e appoggia all’indietro per il piazzato vincente di Locatelli fuori l’area di rigore. Il Verona reagisce prima con il colpo di testa di Barak su cui si oppone alla grande Consigli, poi con Faraoni che perde clamorosamente il tempo del tiro dall’interno dell’area piccola. I padroni di casa cercano di sfruttare anche i calci da fermo per aumentare il divario, ma il colpo di testa di Ferrari è alzato in corner da un bell’intervento di Silvestri. I neroverdi addomesticano la gara con il passare dei minuti, poi dopo la mezz’ora ecco la fiammata che porta Berardi a un passo dal bis. L’esterno rientra con una finta sul piede debole, il destro, e incrocia sul palo lontano mancando di un soffio lo specchio. L’Hellas sembra non riuscire a imbucare la difesa avversaria, ma nel finale di tempo approfitta di una piccola sbavatura del Sassuolo e trova l’1-1: grande progressione di Faraoni che serve in mezzo l’altro esterno, Lazovic, freddo e letale col destro sul primo palo.

Juric inserisce Dimarco a inizio ripresa e protesta per un contatto ai confini dell’area di rigore tra Ferrari e Lazovic, mentre dall’altra parte il Sassuolo alla prima offensiva colpisce. Triangolazione che porta al cross di Kyriakopoulos, respinta corta della difesa e in agguato c’è Djuricic che, con la punta, riporta avanti i suoi. Il Verona questa volta ha difficoltà a rispondere al colpo subito e non riesce quasi mai a impensierire il portiere, neanche dopo un altro paio di mosse dalla panchina del suo allenatore. La squadra di De Zerbi manca le opportunità per chiuderla, rendendosi pericolosa con la punizione di Berardi e il destro a lato del neo-entrato Traoré. I gialloblù raccolgono le forze per gli ultimi attacchi e al 79’ arrivano di nuovo al pari, con la splendida combinazione chiusa dal cross di Lazovic e dal mancino al volo, a incrociare, di Dimarco. Ferrari non riesce a evitare la rete, come successo un minuto prima sul pallonetto di Barak neutralizzato sulla linea di porta. Preso dall’entusiasmo, però, il Verona perde le misure e, prima, concede la palla gol facile a Berardi, murato in angolo da Dawidowicz. Poi, sullo stesso corner, ci pensa Traoré a risolvere una mischia in area e regalare il terzo vantaggio del pomeriggio agli emiliani. È il gol che spezza definitivamente l’equilibrio, perché il forcing finale degli ospiti non produce particolari occasioni: il Sassuolo esulta al triplice fischio e torna a sognare l’Europa.

TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (87' Ayhan), Ferrari G., Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli (84' Maxime Lopez); Berardi, Defrel (67' Traoré), Djuricic (67' Marlon); Caputo. All. De Zerbi
 

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani (67' Bessa), Gunter (55' Dawidowicz), Ceccherini; Faraoni (46' Dimarco), Tameze (55' Sturaro), Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni (84' Salcedo); Lasagna. All. Juric

Ammoniti: Faraoni (V), Djuricic (S), Magnani (V), Locatelli (S), Traoré (S)

Espulsi: Juric per proteste

1 nuovo post

Per la prima volta nella storia il Sassuolo ha battuto il Verona sia all’andata che al ritorno di uno stesso campionato di Serie A

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! SASSUOLO-VERONA 3-2!
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
93' - Ammonito Traoré. Forcing finale degli ospiti
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Quattro minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Espulso!
89' - ESPULSO JURIC PER PROTESTE!
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
87' - Ultima sostituzione per De Zerbi: esce Chiriches, entra Ayhan
- di fabrizio.moretto.1992

Da quando veste la maglia del Verona solo in due partite Lazovic ha fatto gol e assist nello stesso match: entrambe contro il Sassuolo, a giugno 2020 e oggi

- di fabrizio.moretto.1992

Solo Piccoli e Kulusevski sono più giovani di Hamed Traoré tra chi ha segnato almeno tre gol in questo campionato

- di fabrizio.moretto.1992

Solo Hakimi è più giovane di Dimarco tra i difensori con almeno 4 gol segnati nei top-5 campionati europei 2020/21

- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
84' - Cambia anche De Zerbi che toglie Locatelli per far spazio a Maxime Lopez
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
84' - Ultimo cambio per Juric: entra Salcedo al posto di Zaccagni
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
SEGNA TRAORÉ! SASSUOLO-VERONA 3-2!

81' - 
Sul corner mischia in area, risolta da Traoré che beffa il portiere con il destro
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Berardi sfiora il gol! Retropassaggio sbagliato intercettato da Caputo che, da posizione defilata, salta il portiere e crossa al centro dove Berardi riesce a tirare ma trova l'opposizione in angolo di Dawidowicz
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
PAREGGIA DIMARCO! SASSUOLO-VERONA 2-2!

79' - 
Grande triangolazione che premia Lazovic per il cross sull'altro lato dove Dimarco colpisce al volo e incrocia in rete
- di fabrizio.moretto.1992
78' - Barak a un passo dal gol! Colpo sotto del centrocampista ma Ferrari salva sulla linea
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
76' - Fallo in ritardo di Locatelli e giallo anche per lui
- di fabrizio.moretto.1992
73' - Traoré calcia a lato! Il giocatore riceve palla da una buona posizione, ma non colpisce bene e il suo destro piazzato dal limite termina ampiamente fuori
- di fabrizio.moretto.1992
71' - Ripartenza veloce dei neroverdi, conclusa dal destro da fuori di Locatelli che non gira a sufficienza: Silvestri blocca
- di fabrizio.moretto.1992
70' - Entrambe le squadre hanno variato le proprie disposizioni tattiche. il Verona cerca di aumentare la pressione in vista degli ultimi minuti
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
67' - Sostituzione anche per Juric che inserisce Bessa per Magnani
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.