Probabili formazioni di Juventus-Benevento

Serie A

Bianconeri alla ricerca dei tre punti per accorciare le distanze nei confronti dell'Inter con un assetto decisamente offensivo: Chiesa, Kulusevski, Morata e Ronaldo tutti insieme dal primo minuto. Risponde Inzaghi con un 3-5-2 che prevederà l'impiego in contemporanea di Lapadula e Gaich. Fischio d'inizio alle ore 15

SERIE A LIVE, LA DIRETTA GOL - JUVE-BENEVENTO LIVE

"Vincere per mettere pressione all'Inter", così Andrea Pirlo ha presentato la sfida tra Juventus e Benevento nella conferenza stampa della vigilia. I nerazzurri non sono scesi in campo nel sabato di campionato a causa del rinvio del match contro il Sassuolo e così i bianconeri hanno l'occasione di portarsi a -7 dalla vetta, in attesa dei recuperi delle gare non ancora disputate. Per farlo dovrà però avere la meglio del Benevento, risucchiato nelle zone calde della classifica e alla ricerca di punti per riallontanarsi al più presto da una situazione che sta facendo sempre più pericolosa. Ecco le probabili scelte di Pirlo e Inzaghi per Juventus-Benevento, fischio d'inizio alle ore 15 e diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 252.

La probabile formazione della Juventus

leggi anche

Pirlo: "Vincere per mettere pressione all'Inter"

Andrea Pirlo schiererà una Juventus a trazione anteriore nella sfida contro il Benevento: a partire dalla difesa, dove il ruolo da terzino sinistro verrà ricoperto da un calciatore offensivo come Bernardeschi, a causa delle contemporanee assenze di Cuadrado e Alex Sandro. Gli esterni di centrocampo saranno Chiesa e Kulusevski, quest'ultimo impiegato dal primo minuto insieme a Morata e Ronaldo, a conferma di quanto Pirlo voglia in campo più giocatori d'attacco possibili. In mezzo al campo la coppia dovrebbe essere composta da Arthur e Rabiot, con McKennie in panchina.

 

JUVENTUS (4-4-2) probabile formazione: Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Bernardeschi; Chiesa, Arthur, Rabiot, Kulusevski; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

La probabile formazione del Benevento

leggi anche

Inzaghi: "Juve già fermata all'andata"

Cambia qualcosa invece Inzaghi per provare a porre fine a un periodo decisamente complicato, visto che il Benevento ha ottenuto soli 5 punti nelle ultime 11 partite. L'allenatore giallorosso passa al 3-5-2, affidandosi contemporaneamente a Lapadula e Gaich in attacco. Non ci saranno Glik e Schiattarella, entrambi fermati da un turno di squalifica: in difesa il terzetto sarà composto da Tuia, Barba e Caldirola, mentre in mezzo al campo agiranno Hetemaj, Viola e Ionita. Sugli esterni spazio a Improta e Foulon.

 

BENEVENTO (3-5-2) probabile formazione: Montipò; Tuia, Barba, Caldirola; Improta, Hetemaj, Viola, Ionita, Foulon; Lapadula, Gaich. All. F.Inzaghi