Dybala, messaggio alla Juve: "Restiamo uniti, non vedo l'ora di tornare dopo la sosta"

JUVENTUS

All'indomani del ko contro il Benevento l'attaccante della Juventus, fuori per infortunio dallo scorso 10 gennaio, attraverso un messaggio su Instagram ha espresso tutta la sua voglia di tornare in campo al più presto: "Nulla mi avrebbe reso più felice che poter aiutare la mia squadra in questi mesi, quando stai fuori la sofferenza è maggiore. Ora dobbiamo stare uniti e continuare a combattere. Non vedo l'ora di tornare dopo la sosta"

JUVE-BENEVENTO 0-1: GOL E HIGHLIGHTS

La sua assenza è stato un fattore determinante nella stagione della Juventus, adesso Paulo Dybala non vede l'ora di tornare in campo per dare un mano d'aiuto nel finale di stagione ai bianconeri. Fuori per l'infortunio al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro accusato nella gara di campionato dello scorso 10 gennaio contro il Sassuolo, l'attaccante argentino ha mandato attraverso i propri profili social un messaggio alla Juventus. E lo ha fatto all'indomani della pesante sconfitta interna della squadra di Pirlo contro il Benevento.

Il messaggio di Dybala

JUVENTUS

Pirlo, dopo la sosta serve un cambio di passo

Parole chiare quelle di Dybala, che ha espresso tutta la sua voglia di tornare protagonista già dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali. "Nulla mi avrebbe reso più felice che poter aiutare la squadra in questi mesi - ha scritto l'argentino postando una sua foto con la maglia della Juve, in bianco e nero, su Instagram -. La sofferenza è uguale o anche maggiore quando non puoi essere in campo con i tuoi compagni. Ci sono ancora due mesi per continuare a combattere e ora più che mai dobbiamo essere uniti. Continuo ad allenarmi e non vedo l'ora di tornare insieme ai miei compagni dopo la sosta. Siamo la Juve", il tutto corredato dall'immancabile hashtag #FinoAllaFine. 

Stagione senza Joya

SERIE A

Chi ha il calendario più difficile dopo la sosta?

Quella in corso è una stagione piuttosto travagliata per Paulo Dybala, che già nel finale della scorsa annata - dopo aver contratto anche il Covid-19 - aveva accusato alcuni problemi fisici. L'argentino, fuori per infortunio dallo scorso 10 gennaio, in questo campionato ha collezionato appena 11 presenze, con 2 soli gol (e 2 assist) all'attivo. Nella fase a gironi di Champions è sceso in campo in 5 occasioni (1 gol contro il Ferencvaros), mentre è stato assente per infortunio nelle due gare degli ottavi di finale contro il Porto. L'obiettivo è tornare a disposizione per le ultime dieci gare di campionato

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.