Squalificati Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo per la 29^ giornata

Serie A
©LaPresse

Sette i giocatori che non scenderanno in campo per squalifica alla ripresa del campionato, in programma sabato 3 aprile: oltre al difensore del Napoli e al centrocampista della Roma, stop anche per Ibanez (Roma), Dawidowicz (Verona), Palacio (Bologna), Petriccione (Crotone) e Pezzella (Parma). Multa da 10mila euro per Arslan dell'Udinese: ha colpito l'addetto alla sicurezza del Milan dopo la sfida del 3 marzo

SERIE A, L'ANALISI DEI CALENDARI DOPO LA SOSTA

Sono sette i giocatori fermati per una giornata dal giudice sportivo dopo la 28esima giornata di campionato. A non scendere in campo alla ripresa del torneo, nel turno in calendario sabato 3 aprile, saranno Roger Ibanez e Gonzalo Villar della Roma, Kalidou Koulibaly del Napoli, Pawel Marek Dawidowicz (Verona), Rodrigo Palacio (Bologna), Jacopo Petriccione (Crotone) e Giuseppe Pezzella (Parma). Erano tutti diffidati e sono stati ammoniti nelle partite dello scorso weekend. Tra i giocatori che entrano in diffida ci sono Gianluca Mancini della Roma e Cristian Romero dell'Atalanta, arrivati al nono cartellino giallo in stagione. Ammenda di 2000 euro per l'attaccante dello Spezia Diego Farias, reo di "aver simulato un intervento falloso a suo carico in area avversaria".

Colpì addetto sicurezza: multa da 10mila euro per Arslan

Il giudice sportivo si è anche espresso sul supplemento di rapporto chiesto dopo quanto accaduto al termine di Milan-Udinese 1-1, partita giocata il 3 marzo e pareggiata dai rossoneri con un rigore segnato al 97' da Kessié. Nel mirino c'era il comportamento avuto dal centrocampista friulano Tolgay Arslan nei confronti dell'addetto alla sicurezza del Milan, Giampaolo Bompiano. Esaminati i filmati, al giocatore dell'Udinese è stata comminata un'ammenda da 10mila euro. "Partecipando a uno scontro tra calciatori che si dirigevano verso il proprio spogliatoio - si legge nel comunicato ufficiale - colpiva al volto un addetto alla sicurezza del Milan che si stava adoperando per calmare gli animi provocandogli una leggera ferita al labbro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.