Bologna-Inter 0-1: gol e highlights. Decide Lukaku, nerazzurri a +8 sul Milan

©Getty

L'Inter infila la nona vittoria consecutiva in campionato e va a +8 sul Milan secondo in classifica (coi nerazzurri che hanno ancora una partita da recuperare, mercoledì prossimo col Sassuolo). A Bologna decide una rete di Lukaku nel primo tempo, la numero venti in Serie A e la ventiseiesima in stagione. Brozovic e Bastoni, diffidati e ammoniti, non ci saranno col Sassuolo

BOLOGNA-INTER 0-1 (HighlightsPagelle)

31' Lukaku

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu (34' De Silvestri), Danilo, Soumaoro, Dijks (80' Juwara); Schouten, Dominguez (69' Svanberg); Skov Olsen (80' Orsolini), Soriano, Sansone (69' Vignato); Barrow. All. Mihajlovic

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (90'+2 Vecino), Brozovic, Eriksen (61' Gagliardini), Young (71' Darmian); Lukaku, Lautaro Martinez (71' Sanchez). All. Conte

 

Ammoniti: Soumaoro (B), Ranocchia (I), De Silvestri (B), Vignato (B), Juwara (B), Bastoni (I), Brozovic (I), Gagliardini (I)

 

 

La nona sinfonia di Conte. Ma il numero chiave è otto. L'Inter vince anche a Bologna e infila la nona vittoria consecutiva in campionato, ma soprattutto mette otto punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il Milan, che aveva pareggiato a inizio giornata. E che potrebbero diventare undici mercoledì pomeriggio, quando ci sarà il recupero del match col Sassuolo. La solita Inter formato Conte: grande difesa (solo tre reti subite nella serie di nove vittorie di fila), e il solito Lukaku in attacco, autore del centro numero 20 in campionato (settimo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 20 gol in due stagioni consecutive con la maglia dell’Inter) e numero 26 in stagione. Squadra solida e sicurissima dei propri mezzi. E se dovesse esistere una nota (leggermente) negativa in una serata di allungo in vetta al campionato, sono i gialli per Bastoni (decisivo nel gol) e Brozovic, che salteranno entrambi il recupero. Il Bologna resta invece a metà classifica.

La partita

L'Inter torna in campo venti giorni dopo l'ultima volta, causa partita rinviata col Sassuolo (si giocherà mercoledì 7 aprile) e pausa nazionali. Conte ha ritrovato De Vrij, che però è risultato negativo al virus solo da poco, dunque c'è Ranocchia titolare in difesa con Skriniar e Bastoni. Dal 1' anche Handanovic, anche lui reduce dal virus ma negativo ormai da diversi giorni. Non c'è Perisic sulla sinistra: Young vince il ballottaggio con Darmian, esattamente come Eriksen quello con Gagliardini in mezzo. Confermatissimi Hakimi, Barella e Brozovic. E confermatissima la coppia d'attacco Lautaro-Lukaku. Quattro invece i cambi per Miha rispetto all'ultima partita prima della pausa (vinta in rimonta da 0-2 a 3-2 a Crotone). L'ex Palacio è squalificato, gioca Barrow di punta. Dietro di lui Soriano, Sansone e Skov Olsen, match winner allo Scida e preferito a Orsolini. A centrocampo con Dominguez c'è Schouten, entrato sullo 0-2 e autore del 2-2 col Crotone, preferito a Svanberg. Non cambia la difesa: Tomiyasu, Danilo, Soumaoro e Dijks, ma è assente Skorupski, positivo al virus. Gioca la sua seconda da titolare in A in classe 1999 Ravaglia

 

Pronti e via ritmi non altissimi al Dall'Ara nei primi minuti. Lukaku ci prova dal limite, Soriano fa lo stesso in area. Eriksen calcia una punizione fuori di poco ma di veri pericoli, nella prima mezz'ora, non ce ne sono. Al 31' ecco il gol che sblocca il match, alla prima vera chance e siglato dal solito Lukaku, di destro ribattendo in porta un palo da lui stesso colpito di testa su cross di Bastoni. Poi - oltre al cambio De Silvestri per Tomiyasu - altre due chance nella prima frazione, entrambe da corner. Ranocchia manda fuori di poco su angolo dalla destra. Mentre Soriano spreca in pieno recupero col destro sotto porta. Intervallo.

 

Nella ripresa subito buon Bologna in avvio (tiro largo di poco di Sansone), ma è l'Inter ad avere la grande chance del raddoppio, con Lautaro che colpisce in pieno il palo con un destro a giro dal limite al 50'. Dunque ci prova Barrow (destro largo) e Conte opera il primo cambio: Gagliardini per Eriksen. Sansone calcia al volo in area con grande coordinazione al 64', ma Handanovic blocca, quindi Svanberg per Dominguez e Vignato per Sansone nel Bologna, e poco dopo Darmian più Sanchez per Young e Lautaro nell'Inter. Ma soprattutto un'occasione per Svanberg che calcia altissimo al volo in area a venti dalla fine. All'80' è all in di Mihajlovic: Orsolini per Skov Olsen ma soprattutto Juwara per Dijks. I rossoblù attaccano, ma senza creare una vera occasione per il pari. Vecino entra nel finale per Barella e poi vengono ammoniti (nella stessa azione) sia Bastoni che Brozovic, entrambi diffidati e entrambi out nel recupero col Sassuolo. È comunque sorriso Inter, che continua a volare.

1 nuovo post
- di marcosal93

L’Inter ha vinto cinque trasferte di fila in Serie A per la prima volta dal novembre 2019, quando vinse le prime sette gare esterne in campionato con Conte alla guida.

- di marcosal93

L’Inter ha vinto 72 partite contro il Bologna in Serie A, contro nessuna squadra conta più successi nella competizione.

- di marcosal93
FINISCE QUI! L'INTER VINCE ANCHE A BOLOGNA: +8 SUL MILAN CON ANCORA UNA PARTITA DA RECUPERARE
- di marcosal93
Cambio!
91' - Vecino per Barella. 
- di marcosal93
90' - Tre di recupero. 
- di marcosal93
Ammonito!
87' - Giallo anche per Gagliardini. Lui non era diffidato. 
- di marcosal93
Ammonito!
86' - Due ammoniti pesanti nell'Inter nella sessa azione, Bastoni e Brozovic (che aveva commesso un fallo tattico su cui l'arbitro aveva lasciato vantaggio al Bologna, prima del fallo da giallo anche di Bastoni). Erano entrambi diffidati e salteranno entrambi il recupero col Sassuolo. 
- di marcosal93
Ammonito!
85' - Giallo anche a Juwara, fallo tattico. 
- di marcosal93
Ammonito!
82' - Giallo per Vignato, che non era diffidato. 
- di marcosal93
Cambio!
80' - All in di Mihajlovic. Orsolini per Skov Olsen ma soprattutto Juwara per Dijks. 
- di marcosal93
74' - La punizione di Sanchez trova la barriera e finisce in corner. 
- di marcosal93
74' - Mano di Svanberg: punizione dal limite per l'Inter. Palla leggermente decentrata sulla destra. 
- di marcosal93
71' - Svanberg spreca in area! Per lui un pallone vagante sul centro sinistra dell'area: calcia al volo, ma manda altissimo. 
- di marcosal93
Cambio!
71' - Sanchez e Darmian per Lautaro e Young. 
- di marcosal93
Cambio!
69' - Svanberg e Vignato per Dominguez e Sansone. 
- di marcosal93
68' - Lukaku riceve da Barella un bel pallone sul centro sinistra: ingresso in area e tentativo col mancino in diagonale. Ma il belga scivola, e il tiro viene deviato in corner. 
- di marcosal93
66' - Che sprint di Lukaku sulla sinistra! Poi cross del belga dal fondo, ma in mezzo Lautaro viene anticipato. 
- di marcosal93
64' - Girata al volo di Sansone a centro area su un cross dalla tre quarti di destra. Bella coordinazione col destro, ma il tiro risulta centrale. Handanovic blocca. 
- di marcosal93
Cambio!
61' - Dentro Gagliardini per Eriksen. 
- di marcosal93

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.