Pirlo dopo Torino-Juventus: "Persi tanti punti, non siamo contenti della stagione"

juventus

L'allenatore bianconero analizza il 2-2 nel derby contro il Torino: "Quando non vinci non puoi essere soddisfatto, serve una vittoria per ritrovare serenità ma commettiamo troppo spesso un certo tipo di errori. E' un momento delicato e dobbiamo essere concentrati al mille per mille, non sempre lo siamo"

TORINO-JUVENTUS 2-2, GOL E HIGHLIGHTS

La Juventus riacciuffa il pari nei minuti finali del derby, ma perde un'altra occasione per vincere e accorciare le distanze nei confronti delle prime posizioni. Bianconeri che con questo 2-2 perdono anche la terza posizione in classifica, in attesa del recupero di mercoledì contro il Napoli. Un andamento della stagione che non soddisfa Andrea Pirlo, intervenuto al termine della gara con il Torino: "Quando non vinci non puoi essere soddisfatto. Dobbiamo migliorare, stiamo lavorando per questo, ma servono delle vittorie per ritrovare serenità. Non siamo contenti di come sta andando la stagione, stiamo perdendo tanti punti per strada e dobbiamo fare meglio".

"Bisogna essere concentrati, non sempre lo siamo"

leggi anche

Ronaldo salva la Juve: 2-2 col Toro di Sanabria

L'allenatore bianconero recrimina soprattutto sui cali di concentrazione troppo frequenti in questa squadra, come in occasione del passaggio sbagliato da Kulusevski che ha dato il via all'azione del momentaneo vantaggio granata con Sanabria: "Ho visto orgoglio un po' a intermittenza, ci complichiamo le partite da soli. Ci sono errori che stanno capitando un po' troppo spesso. Dobbiamo capire che in questo momento non possiamo essere deconcentrati neanche un secondo, perchè ogni volta che perdiamo palla subiamo gol. Bisogna stare sul pezzo, tenere la concentrazione al massimo e capire il momento che stiamo vivendo. Abbiamo giocato tante partite e un po' di lucidità viene a mancare, ma non possiamo permettercelo perchè siamo in un momento delicato. Ci vuole concentrazione al mille per mille e purtroppo non sempre è così".

"Partiti bene, poi errori che capitano troppo spesso"

leggi anche

Serie A, il calendario del prossimo turno

Una partita che, nella visione di Andrea Pirlo, era cominciata nel migliore dei modi per la Juventus: "Eravamo partiti bene, andando in vantaggio e poi ci siamo fatti riprendere. Pensavamo di fare un altro tipo di secondo tempo, ma siamo andati sotto e poi la partita è diventata difficile. Dopo il secondo gol abbiamo ripreso in mano la partita, non mi sembra che non ci sia stata reazione ma contro una squadra che si è chiusa tutta dietro il gioco è diventato meno fluido. Poi dopo il 2-2 abbiamo provato a mettere in campo anche quello che non avevamo più nelle gambe".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.