Inter-Sassuolo 2-1: gol di Lukaku e Lautaro Martinez. Nerazzurri a +11

©Getty

La squadra di Conte batte anche il Sassuolo, nel recupero della 28^ giornata, e conquista il 10° successo consecutivo che permette l’allungo a +11 sul Milan secondo. Finisce 2-1 a San Siro, risultato sbloccato dal solito Lukaku con un colpo di testa al 10’. A metà ripresa il belga fornisce l’assist a Lautaro per il raddoppio dell’Inter in contropiede, gli ospiti accorciano nel finale con una splendida rete di Traoré ma non basta. De Zerbi resta 9°

LA CLASSIFICA

INTER-SASSUOLO 2-1 (Highlights)

10' Lukaku (I), 67' Lautaro Martinez (I), 85' Traoré (S)
 

Allungo completato. La striscia vincente dell’Inter non si ferma neanche davanti al Sassuolo e vale il +11 in classifica sul Milan a nove giornate dal termine. La squadra di Conte fa suo il recupero della 28^ giornata, inanellando il decimo successo consecutivo nonostante la sofferenza finale e una buona prova in generale dei neroverdi. Il gol del vantaggio è opera del solito Lukaku, a segno di testa, poi il belga si trasforma in assist-man per il raddoppio di Lautaro. Il Toro sale a 15 centri nella classifica marcatori e registra il suo personale primato in A. La splendida rete a giro di Traoré a cinque minuti dal termine rende intenso anche l’epilogo del match che, tuttavia, non cambia il risultato finale: l’Inter batte 2-1 i ragazzi di De Zerbi e dà l’ennesimo segnale di fuga.

Lu-La trascina l'Inter a +11: al Sassuolo non basta Traoré 

Conte sceglie Gagliardini e Darmian al posto degli squalificati Brozovic e Bastoni, con Young sulla corsia sinistra di centrocampo. In difesa torna De Vrij, Lautaro vince il ballottaggio con Sanchez e affianca Lukaku in attacco. De Zerbi rinuncia ancora ai reduci dalle Nazionali e conferma lo stesso 11 titolare che ha pareggiato contro la Roma. Raspadori è l’unica punta, alle sue spalle il tridente Traoré-Djuricic-Boga. Il Sassuolo – come curiosamente capitato nella gara d’andata – perde una palla velenosa con Chiriches sulla propria trequarti dopo 44 secondi, ma poi inizia a macinare gioco e trova subito due conclusioni dalla distanza, prima con Djuricic e poi con Obiang, che non inquadrano lo specchio. Dall’altra parte arriva prima il tentativo di testa a lato di Hakimi, poi al 10’, sempre di testa, ci pensa il solito Lukaku in torsione a sfruttare il cross di Young e regalare il vantaggio ai nerazzurri. La formazione emiliana non si fa demoralizzare e riprende il suo lungo possesso palla che fatica, tuttavia, a trovare impreparata la difesa avversaria. Ci riesce parzialmente in chiusura di primo tempo, con la bella imbucata per Boga che anticipa Skriniar e calcia ma subisce l’opposizione in recupero dello stesso slovacco. Prima dell’intervallo c’è anche spazio per un destro a giro di Young, impreciso di un paio di metri.

Il Sassuolo ha il giusto approccio anche nella ripresa e chiude l’Inter nella propria metà campo. Come successo in avvio di gara i tiri arrivano dai piedi di Obiang e Djuricic, quasi dalla stessa mattonella, ma Handanovic prima e l’imprecisione del n° 10 poi negano la gioia del gol. La capolista è costretta a indietreggiare e non riesce a offendere, ma alla prima occasione utile in contropiede colpisce: gli ospiti lamentano una trattenuta in area di De Vrij su Raspadori, i nerazzurri scappano via in ripartenza con Lukaku che serve Lautaro, letale col mancino in diagonale che vale il 2-0. La squadra di De Zerbi non molla neanche stavolta e si procura un paio di opportunità, in particolare con Traoré, fino a riuscire a dimezzare il passivo all’85’. La rete la firma proprio il classe 2000 con un destro a giro che non lascia scampo al portiere. L’Inter resiste comunque all’assalto finale, vince la decima di fila e mette la freccia destinazione scudetto.

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Darmian; Hakimi, Gagliardini (70' Vecino), Eriksen (59' Sensi), Barella, Ashley Young; Lautaro Martinez (77' Sanchez), Lukaku. All. Conte
 

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (75' Haraslin), Chiriches (90' Karamoko), Marlon, Rogerio (75' Kyriakopoulos); Obiang, Maxime Lopez; Traoré, Djuricic, Boga (80' Oddei); Raspadori. All. De Zerbi

Ammoniti: Consigli (S), Barella (I), Traoré (S), Ashley Young (I), Maxime Lopez (S)

1 nuovo post

L’Inter è la prima squadra nell’era dei tre punti a vittoria a vincere tutte le prime 10 gare giocate in un girone di ritorno di Serie A (in generale l’unica squadra ad aver tagliato questo traguardo è stata il Milan nel 1989/90)

- di fabrizio.moretto.1992

Il Sassuolo è uscito sconfitto in sei delle ultime otto trasferte di Serie A (1 vittoria e 1 pari)

- di fabrizio.moretto.1992
Decima vittoria consecutiva per i nerazzurri, ora a +11 sul secondo posto a 9 giornate dal termine
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! INTER-SASSUOLO 2-1!
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Lukaku segna in contropiede, ma l'arbitro annulla per fuorigioco
- di fabrizio.moretto.1992
92' - L'Inter si divora un altro gol in contropiede, con il passaggio ravvicinato di Hakimi intercettato dalla difesa neroverde
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Quattro minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
90' - L'ultima mossa di De Zerbi dalla panchina è Karamoko che prende il posto di Chiriches
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Sanchez prova il pallonetto al termine di un contropiede, ma il suo tentativo sorvola di poco la traversa
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Forcing del Sassuolo che dà il tutto per tutto per arrivare al pari
- di fabrizio.moretto.1992

Quinto gol per Hamed Traoré in questa Serie A: record per lui in una singola stagione nella competizione

- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
LA RIAPRE TRAORÉ! INTER-SASSUOLO 2-1!

85' - 
Destro a giro meraviglioso di Traoré che si infila nell'angolo opposto e batte Handanovic
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
84' - Ammonito anche Maxime Lopez
- di fabrizio.moretto.1992
83' - La punizione di Raspadori colpisce in pieno volto Skriniar, si ferma il gioco a San Siro per permettere l'ingresso dello staff medico nerazzurro
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
80' - Altro cambio per De Zerbi che manda in campo Oddei per Boga
- di fabrizio.moretto.1992

Le due reti dell'Inter sono arrivate con gli unici due tiri nello specchio effettuati dai nerazzurri finora

- di fabrizio.moretto.1992
79' - Altro tentativo di Traoré e ancora proteste per un tocco di mano, ma l'arbitro sottolinea la giusta postura del corpo e concede solo corner agli ospiti
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
77' - La terza e ultima sostituzione di Conte è Sanchez: gli lascia il posto Lautaro 
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
75' - Doppio cambio per De Zerbi: escono Rogerio e Toljan, entrano Kyriakopoulos Haraslin
- di fabrizio.moretto.1992

Per l'ottava volta in questo campionato, Lautaro Martinez e Romelu Lukaku si sono serviti un assist a vicenda, più volte di ogni altra coppia di giocatori nel torneo in corso

- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport