Serie A, 30^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

Serie A
©LaPresse

Turno di campionato spalmato in tre giorni: si parte sabato alle 15 con Spezia-Crotone, conclusione lunedì alle 20:45 con Benevento-Sassuolo. L'Inter attende il Cagliari, la Juventus il Genoa. Milan di scena sabato alle 18 a Parma. Lazio a Verona, Napoli sul campo della Samp, la Roma ospita il Bologna. Domenica sera c'è Fiorentina-Atalanta

BENEVENTO-SASSUOLO LIVE

Spezia-Crotone, sabato 10 aprile, ore 15:00 (Sky)

Confronto inedito in A tra le due squadra al Picco. La formazione di Cosmi ha subito almeno due reti nelle ultime nove trasferte di A, mentre quella di Italiano ha vinto l'ultimo incontro interno di campionato contro il Cagliari ma non ha mai vinto due gare di fila in casa. Fari puntati su Simy: l'attaccante del Crotone ha segnato per cinque partite consecutive (otto gol nel parziale). Mai nessun giocatore africano ha fatto meglio in A nell'era dei tre punti a vittoria.

Parma-Milan, sabato 10 aprile, ore 18:00 (Sky)

vedi anche

Krunic: "Champions, è tutto nelle nostre mani"

Confronto numero 27 a Parma tra le due squadre: in vantaggio il Milan con 11 vittorie. Il Parma non batte il Milan da marzo 2014 (4-2) e i rossoneri hanno segnato nelle ultime sette gare giocate al Tardini. Il Parma è ancheuna delle tre vittime preferite di Zlatan Ibrahimovic con 10 reti. Curiosità: il Milan è la squadra che ha perso meno punti una volta sopra nel punteggio in questa Serie A (due), mentre solo il Torino (25) ne ha persi più del Parma da situazioni di vantaggio (21).

Udinese-Torino, sabato 10 aprile, ore 20:45 (DAZN1)

L'Udinese arriva da due sconfitte e non perde tre gare di fila dallo scorso ottobre. Il Torino è invece la squadra che ha pareggiato più partite nel corso di questa Serie A (12 su 28 gare). Solo Villarreal e Nantes, a 13, ne contano di più nei Top-5 campionati europei. Occhio ai calci piazzati: l'Udinese è l'unica squadra a non aver ancora subito gol da calcio d'angolo in questa A, il Toro ne ha segnati ben nove da sviluppo di corner. In grande forma Sanabria, che  ha segnato quattro reti nelle sue prime cinque presenze con il Torino.

Inter-Cagliari, domenica 11 aprile, ore 12:30 (DAZN1)

approfondimento

Coppie gol d'Europa, Lukaku-Lautaro secondi

Inter da record nel girone di ritorno: la squadra di Conte ha vinto tutte e 10 le partite giocate. I nerazzurri hanno mancato l'appuntamento con il gol solo una volta nelle ultime 37 sfide contro il Cagliari (0-2 nell'aprile 2013) mentre i sardi hanno vinto solo due delle ultime 19 trasferte di Serie A in casa dell'Inter. Attacco in difficoltà per Semplici: 10 gol realizzati nelle 15 gare del 2021, nessuno ha fatto peggio. Gol fa rima con Lukaku e Lautaro: il belga ha anche servito nove assist, mentre l'argentino ha segnato quattro reti e servito un assist in cinque sfide contro il Cagliari in A.

Juventus-Genoa, domenica 11 aprile, ore 15:00 (Sky)

approfondimento

Juve, con Dybala mezzo punto in più a partita

La Juventus ha vinto le ultime tre sfide contro il Genoa in campionato e non trova il poker dal 2008. Bianconeri che prendono però gol da cinque gare di fila in A e hanno perso 10 punti da situazioni di vantaggio, tanti quanti il Genoa. Partita speciale per Domenico Criscito, a 249 con la maglia del Genoa, e Paulo Dybala, a caccia del centesimo gol in bianconero: la Joya ha segnato sette reti al Genoa in campionato, seconda vittima preferita dopo l'Udinese (otto).

Sampdoria-Napoli, domenica 11 aprile, ore 15:00 (Sky)

Quella di Genova sarà la partita numero 2500 della formazione partenopea nella sua storia in A. Napoli che ha vinto vinto nove delle ultime 10 sfide contro la Sampdoria, segnando 2.6 gol di media a partita nel periodo. Fabio Quagliarella cerca di confermare la tradizione che l'ha visto a segno contro il Napoli nelle tre gare giocate al Ferraris, mentre Lorenzo Insigne ha già colpito sei volte la Samp. Curiosità: Solo il Milan (+17) ha guadagnato più punti in campionato di Napoli (+11) e Sampdoria (+7) rispetto alle 29 gare della scorsa stagione.

Verona-Lazio, domenica 11 aprile, ore 15:00 (DAZN1)

leggi anche

Lazio, Simone Inzaghi positivo al Covid

Incrocio numero 24 a Verona tra Hellas e Lazio: i biancocelesti hanno vinto le ultime tre trasferte in A. La squadra di Juric va a caccia della seconda vittoria di fila dopo Cagliari, come non accade da gennaio 2020 e vuole evitare il terzo ko interno consecutivo. La Lazio non pareggia da 13 partite di Serie A: da allora 10 successi e tre sconfitte. Ciro Immobile ha segnato otto reti in otto sfide contro il Verona in Serie A: l'attaccante non trova il gol da sette partite in A, astinenza più lunga con la Lazio.

Roma-Bologna, domenica 11 aprile, ore 18:00 (Sky)

La Roma è la squadra contro cui il Bologna ha vinto più partite di Serie A: 50. Completano 43 pareggi e 52 successi giallorossi. Da 29 trasferte di fila contro la Roma, gli emiliani subiscono però gol. La squadra di Fonseca va a caccia di una vittoria che manca da tre turni e he perso due delle ultime tre gare interne (1V), tante quante nelle precedenti 21 in campionato (14V, 5N). Cerca il gol Edin Dzeko, che ha segnato cinque reti al Bologna in campionato, ma tutte allo stadio Dall’Ara.

Fiorentina-Atalanta, domenica 11 aprile, ore 20:45 (Sky)

leggi anche

Anche Pessina positivo, cresce cluster Nazionale

L’Atalanta ha vinto le ultime due sfide contro la Fiorentina in campionato e non tocca quota tre di fila dal 1942.  La squadra di Gasperini ha segnato 40 gol in 16 gare nel 2021: solo il Manchester City ha fatto meglio con 45 in 17. Ex della gara è Luis Muriel (18 reti), a un solo gol dal suo record di marcature in una stagione di Serie A. Dall'altra parte troverà Giacomo Bonaventura, che ha disputato le sue prime 99 presenze in Serie A con l’Atalanta, realizzando 14 gol nel torneo tra il 2008 e il 2014

Benevento-Sassuolo, lunedì 12 aprile, ore 20:45 (Sky)

Il Sassuolo è imbattuto contro il Benevento in A (2V, 1N) e solo contro Spal e Frosinone ha disputato più match senza perdere. La squadra di Inzaghi non vince allo stadio Vigorito dal 20 dicembre (2-0 al Genoa) mentre quella di De Zerbi, ex della partita, ha vinto le ultime tre trasferte contro squadre neopromosse. Il Benevento è la squadra che ha segnato più gol in percentuale su calcio piazzato (53%) mentre nessuna squadra ha subito meno reti in percentuale di Sassuolo e Benevento da calcio da fermo (20% entrambi).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.