Lazio-Milan, le probabili formazioni

Serie A

L'ultimo atto della 33^giornata di Serie A è un vero e proprio spareggio in zona Champions League. Lucas Leiva e Luis Alberto stringono i denti. Pioli non avrà Ibrahimovic e lancerà Mandzukic dal primo minuto. Calcio d'inizio alle ore 20.45, diretta Sky Sport Serie A e Sky Sport 251

LAZIO-MILAN LIVE

Il programma della 33^giornata di Serie A si concluderà con un vero e proprio spareggio in zona Champions League. Così lo hanno definito anche gli stessi allenatori, Simone Inzaghi e Stefano Pioli, nelle conferenze stampa alla vigilia del match. Lazio e Milan si sfidano all'Olimpico con fischio d'inizio alle ore 20.45, in una sfida che verrà trasmessa in diretta sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. Ecco le possibili scelte di Inzaghi e Pioli per Lazio-Milan.

La probabile formazione della Lazio

leggi anche

Inzaghi: "Con il Milan è da dentro o fuori"

Qualche problema a centrocampo per Inzaghi, che dovrà fare i conti con le condizioni fisiche non ottimali di Lucas Leiva e Luis Alberto: il centrocampista brasiliano in particolare non è al meglio ormai da qualche giorno e già nella sfida contro il Napoli ha stretto i denti: in caso di necessità sono pronti Cataldi e Andreas Pereira ma i titolari faranno di tutto per esserci. Ai box anche Caicedo ed Escalante, non convocati da Inzaghi. Per il resto confermata la posizione di Marusic arretrato sulla linea dei difensori, con Lulic al posto di Fares impiegato come esterno a sinistra a centrocampo. Davanti Correa e Immobile.

 

LAZIO (3-5-2) probabile formazione: Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. S.Inzaghi

La probabile formazione del Milan

leggi anche

Pioli: "Con la Lazio è spareggio, Ibra ancora out"

Stefano Pioli si presenta all'Olimpico con una novità in particolare: vista l'assenza di Zlatan Ibrahimovic, al centro dell'attacco ci sarà Mario Mandzukic. L'attaccante croato sarà per la prima volta titolare dopo aver giocato un totale di 37 minuti nelle ultime due partite. Sarà una prima assoluta per lui in campionato, visto che la sua unica gara dal primo minuto con la maglia del Milan risale allo scorso 17 febbraio in Europa League contro la Stella Rossa. Da monitorare ancora le condizioni di Theo Hernandez, che durante tutta la settimana si è allenato individualmente. I segnali però sono confortanti e il calciatore verrà convocato, con un provino che verrà effettuato a pochi minuti dal fischio d'inizio: se ci sarà l'ok giocherà lui, altrimenti spazio a Dalot. Recuperato in difesa anche Tomori, alle prese negli ultimi giorni con un problema fisico, ma regolarmente convocato e pronto a giocare da titolare. Ancora in panchina Romagnoli, escluso per la terza volta consecutiva per scelta tecnica.

 

MILAN (4-2-3-1) probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Mandzukic. All. Pioli