Inter-Sampdoria, Conte: "La vittoria deve diventare la nostra ossessione". Video

inter
©Getty

Conte spiega il successo sulla Samp ("La vittoria deve entrare nel cervello e diventare un'ossessione") e commenta il traguardo raggiunto: "Ho dovuto superare me stesso per far fronte ad alcune difficoltà che non mi aspettavo, perché non conoscevo l'ambiente Inter: aver vinto qui mi dà grandissima soddisfazione perché so che non è una cosa per tutti"

INTER-SAMP 5-1: HIGHLIGHTS  -  VIDEO. LA FESTA DEI GIOCATORI IN CAMPO

Preferisce non pensare al futuro e godersi il momento, Antonio Conte, al termine di Inter-Samp, partita dominata nel gioco e nel risultato per festeggiare al meglio la vittoria dello scudetto arrivata aritmeticamente domenica scorsa. "Futuro? Sono qui per parlare del presente, ci dobbiamo godere questi momenti, perché sappiamo quanto abbiamo lavorato e sofferto. Dietro queste vittorie c'è tanta sofferenza da parte di tutti. Mi è capitato tante volte di non godermi le gioie, ora voglio godermela fino alla fine. Poi, Dio vede e provvede".

Queste le parole dell'allenatore nerazzurro a Sky Sport dopo il successo sulla Samp, a cui Conte teneva perché "la vittoria deve entrare nel cervello, deve diventare un'ossessione". 

"È stata l'impresa più difficile, vincere all'Inter non è da tutti"

approfondimento

La Samp applaude l'Inter: tributo prima della gara

"La soddisfazione è immensa, per me, i calciatori e tutti quelli che hanno contribuito. L'Inter non vinceva lo scudetto da 11 anni ed era inevitabile ci fosse voglia di festeggiare - ha proseguito Conte -. Io non ho mai mollato di una virgola, mi sono superato in questi due anni all'Inter. Ho dovuto mettere tutto me stesso. È stata l'impresa più difficile per diversi motivi. Non mi aspettavo alcune difficoltà dell'ambiente Inter. Aver vinto a Milano con l'Inter mi dà grandissima soddisfazione, perché so che non è per tutti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche