Inter-Roma, Fonseca: "Inconsciamente la squadra ha mollato in Serie A"

roma

L'allenatore giallorosso presenta la sfida di San Siro contro l'Inter: "Giocheranno senza pressioni e questo può essere pericoloso viste le loro qualità. Formazione? Mancini giocherà da difensore centrale e recuperiamo El Shaarawy, Bruno Peres e Villar". E sulle difficoltà in campionato: "Non abbiamo staccato la spina volontariamente"

INTER-ROMA LIVE

Ultime tre partite di campionato per la Roma, chiamata a difendere un posto nella prossima edizione dell'Europa League dall'assalto del Sassuolo. La formazione giallorossa andrà a far visita mercoledì sera all'Inter Campione d'Italia, in una sfida che Paulo Fonseca, nella conferenza stampa della vigilia, ha presentato così: "L'Inter è una grandissima squadra, devo fargli i complimenti per lo scudetto. In questo momento non hanno pressioni e questo può essere pericoloso vista la loro qualità. In ogni momento abbiamo visto un'Inter molto forte e lo sarà anche domani, mi aspetto una partita molto difficile".

"Mancini giocherà difensore centrale"

leggi anche

Dybala titolare, torna Lukaku: le probabili

Match contro l'Inter per il quale Fonseca recupera alcuni elementi. L'allenatore portoghese ha parlato anche di possibili valutazioni tattiche: "Il 4-2-3-1 è il modulo che mi piace di più, ma non lo abbiamo attuato perchè fino a marzo la squadra ha fatto bene con un altro sistema. Poi ci sono stati infortuni e non abbiamo avuti grandi possibilità di cambiare. Vediamo cosa succederà nelle prossime partite. Ora voglio continuare con il centrocampo a 3 e se Mancini giocherà in mezzo al campo nelle prossime partite ancora non lo so. Posso dire che domani giocherà da difensore centrale. Infortunati? Recuperiamo El Shaarawy, Bruno Peres e Villar. Sono a disposizione per aiutare la squadra".

"In campionato non abbiamo staccato la spina volutamente"

leggi anche

Serie A, gare e orari del turno infrasettimanale

L'allenatore giallorosso ha proseguito, spiegando i motivi che possono aver portato alle grandi difficoltà degli ultimi mesi in campionato: "Il bilancio lo dobbiamo fare alla fine della stagione. Abbiamo fatto una semifinale di Europa League, nonostante tanti problemi e non penso che in campionato abbiamo staccato la spina volontariamente. Arrivare a una semifinale europea è una cosa importante e forse inconsciamente abbiamo pensato più a quello, ma non è stata una scelta voluta".

"Futuro Borja Mayoral? Decisione di società e nuovo allenatore"

leggi anche

Serie A, curiosità e statistiche della 36^giornata

Infine, Fonseca ha parlato di alcuni giovani della rosa della Roma, diventati protagonisti durante la sua gestione: "Darboe e Zalewski sono pronti per stare con noi e giocare in questo momento. Hanno qualità, poi non posso sapere cosa accadrà in futuro però sono molto soddisfatto di loro. Futuro di Borja Mayoral? Io non sarò l'allenatore della Roma nella prossima stagione, ma posso dire che è un giovane e non è mai facile arrivare qui e fare quello che sta facendo lui. La sua stagione è buona, poi se rimarrà alla Roma è una decisione che spetta alla società e al nuovo allenatore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche