Serie A, 36^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

Serie A

Neanche il tempo di archiviare l'ultima giornata di campionato, che è già ora di concentrarsi sul turno infrasettimanale. La lotta scudetto è già terminata, ma infuria quella per conquistare un posto nella prossima Champions League e per evitare la retrocessione in Serie B. Tutte le curiosità sulle prossime sfide di campionato

CROTONE-VERONA LIVE

Napoli-Udinese, martedì 11 maggio, ore 20.45

Il Napoli è imbattuto nelle ultime nove partite di campionato contro l'Udinese (8 vittorie e 1 pareggio): tra le squadre attualmente in Serie A ha una striscia più lunga solamente contro il Torino (12 partite senza sconfitta). Grande ex della sfida sarà Piotr Zielinski, che ha giocato 19 partite in Serie A con la maglia dell'Udinese, tra cui la sua prima in assoluto nel campionato italiano nel dicembre 2012 contro il Cagliari. Sicuro protagonista anche Rodrigo De Paul, che ha partecipato attivamente a 17 gol in questo campionato (9 gol, 8 assist): non ha mai fatto meglio di così in una singola stagione.

Cagliari-Fiorentina, mercoledì 12 maggio, ore 18.30

Il Cagliari ha perso l'ultima partita di Serie A contro la Fiorentina (1-0 lo scorso gennaio), dopo essere rimasto imbattuto in tutte le cinque precedenti (3 vittorie e 2 pareggi). Tra i protagonisti annunciati Joao Pedro, primo giocatore brasiliano ad aver segnato più di 15 reti in due stagioni consecutive di Serie A dai tempi di Adriano (2003-04 e 2004-05). Contro troverà Dusan Vlahovic, che ha segnato le sue prime due reti in Serie A proprio contro il Cagliari nel novembre 2019 (tre reti in totale ai sardi, meno solo delle 4 segnate alla Sampdoria).

Atalanta-Benevento, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

approfondimento

La situazione aggiornata della volata salvezza

L'Atalanta è una delle sole quattro squadre contro cui il Benevento ha perso tutte le partite giocate in Serie A: le altre sono Inter, Napoli e Spal. La prossima sarà la 100esima presenza in campionato con la maglia dell'Atalanta per Duvan Zapata: 35 i gol realizzati finora, nessuno ha fatto meglio di lui nell'era dei tre punti con questo numero di partite giocate. Attenzione a Iago Falque, che ha nell'Atalanta la sua vittima preferita in Serie A: 6 gol in 7 partite giocate contro i bergamaschi.

Bologna-Genoa, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

Il Genoa è imbattuto da cinque incontri di campionato contro il Bologna (3 vittorie e 2 pareggi): non ha mai giocato più gare consecutive contro questa avversaria in Serie A senza trovare la sconfitta almeno una volta. Sfida tra grandi ex: Rodrigo Palacio ha giocato le prime 90 partite in Serie A e segnato le prime 35 reti con la maglia del Genoa. Da avversario ha segnato 4 gol alla sua ex squadra, ma nessuno nelle ultime 4 sfide. Mattia Destro ha disputato invece 5 stagioni con il Bologna, totalizzando 105 presenze e 29 reti in Serie A.

Sassuolo-Juventus, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

approfondimento

Volata Champions: la situazione aggiornata

La Juventus ha perso solo uno dei 15 precedenti in Serie A contro il Sassuolo (11 vittorie e 3 pareggi). E' stata anche l'unica partita nella quale i bianconeri non hanno trovato la rete (1-0 nell'ottobre 2015). Protagonista annunciato Domenico Berardi, che ha segnato 16 gol in questo campionato, eguagliando la sua miglior stagione realizzativa (2013-14). Il primo gol di Cristiano Ronaldo in Serie A è arrivato proprio contro il Sassuolo (2-1 del settembre 2018), partita nella quale il portoghese realizzò una doppietta: sono cinque le reti segnate in totale ai neroverdi in altrettante sfide.

Torino-Milan, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

Sfida numero 150 in Serie A tra Torino e Milan: finora il bilancio recita 61 successi rossoneri contro i 33 granata, a fronte di 55 pareggi. Nel 2021, il Milan ha vinto il 69% delle gare in campionato con Zlatan Ibrahimovic in campo (media di 2.2 punti a partita), contro il 38% di successi senza lo svedese sul terreno di gioco (media di 1.3 punti a partita). Attenzione ad Andrea Belotti, che ha preso parte a 5 reti in altrettante sfide giocate in casa contro il Milan (4 gol e 1 assist), tra queste una doppietta nel match più recente (2-1 nel settembre 2019).

Lazio-Parma, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

La Lazio ha vinto tutte le ultime otto partite di Serie A contro il Parma: solo contro l'Udinese ha registrato una striscia più lunga contro una singola avversaria (10 vittorie tra il 1998 e il 2003). Ciro Immobile, autore di 4 gol nelle ultime 6 sfide contro il Parma, ha realizzato 19 gol in questa stagione e potrebbe diventare l'unico giocatore a segnare almeno 20 gol in 4 stagioni diverse con la maglia della Lazio in Serie A. Problema del gol invece per il Parma: tra gli attaccanti con almeno 1000 minuti giocati nel 2021 in Serie A, i due con la media minuti/gol peggiore giocano nei gialloblù (Cornelius e Gervinho).

Inter-Roma, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

approfondimento

La strategia: ridurre i costi per il nuovo corso

Inter e Roma hanno pareggiato tutti gli ultimi sei incontri di Serie A: solo una sfida nella storia della Serie A è finita in pareggio per sette occasioni consecutive, quella tra Roma e Lazio tra il 1990 e il 1993. Alexis Sanchez ha preso parte attiva a 20 gol in 21 partite giocate da titolare con l'Inter in Serie A (9 gol, 11 assist): nelle due precedenti occasioni in cui ha trovato il gol in questo campionato si è poi ripetuto anche nella partita successiva. Henrikh Mkhitaryan è uno dei tre centrocampisti dei Top-5 campioni europei ad aver segnato almeno 10 gol e fornito almeno 10 assist: gli altri due sono Bruno Fernandes e Marcos Llorente.

Sampdoria-Spezia, mercoledì 12 maggio, ore 20.45

La gara d'andata, vinta 2-1 dai bianconeri, è stata l'unica sfida tra Sampdoria e Spezia considerando Serie A, Serie B e Coppa Italia. Tra chi ha segnato almeno 6 gol in questo campionato, soltanto Osimhen (21) e Ibrahimovic (18) hanno giocato meno partite di Keita Balde (23 presenze). Nello Spezia, Roberto Piccoli è invece uno dei soli 6 giocatori nati dopo il 2001 ad aver segnato almeno 5 gol in uno dei Top-5 campionati europei in questa stagione.

Crotone-Verona, giovedì 13 maggio, ore 20.45

Bilancio in perfetto equilibrio tra Crotone e Verona in Serie A: un successo a testa e un pareggio. Federico Dimarco del Verona è l'unico difensore italiano che ha segnato almeno 5 gol in questa stagione di Serie A. Nwankwo Simy del Crotone è a quota 19 reti in questo campionato: l'unico giocatore africano in grado di raggiungere 20 gol in una singola stagione di Serie A è stato Samuel Eto'o (21 reti con la maglia dell'Inter nel 2010-11).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche