Probabili formazioni di Milan-Cagliari

Serie A
©LaPresse

I rossoneri, reduci da un 10-0 alle torinesi nel giro di pochi giorni (0-3 alla Juve e 0-7 al Toro) tornano a San Siro per conquistare il pass per la Champions. Pioli conferma il blocco dell'infrasettimanale, senza l'infortunato Ibra ma ritrovando Saelemaekers. Calcio d'inizio alle 20.45, diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 251

MILAN-CAGLIARI LIVE

La Juve ha vinto (Inter battuta 3-2 allo Stadium) quindi il Milan non può permettersi passi falsi. Pioli sa che con un successo metterebbe al sicuro la qualificazione per la Champions 2021-22. La vittoria dell'Atalanta sul Genoa, infatti, ha scongiurato la combinazione di risultati che avrebbe sfavorito i rossoneri in caso di classifica avulsa (78 punti insieme ad Atalanta e Juve, con il Napoli a 79. Ma l'Atalanta si è portata a 78 e l'ultima giornata prevede Atalanta-Milan). Per farla semplice, un successo sul Cagliari assicura al Milan il ticket per la Champions. I sardi, invece, coinvolti nella lotta per non retrocedere, potrebbero presentarsi a San Siro già salvi nel caso in cui il Benevento non riuscisse a battere il Crotone nel match delle 15.

Milan, torna Saelemaekers

approfondimento

Pioli: "La casa del Milan è l'Europa"

Saelemaekers ha scontato il turno di squalifica e torna dal 1'. Per il resto è confermata la formazione che ha schiantato il Toro nel turno infrasettimanale. Sarà ovviamente assente Ibra, ormai out per questo finale di stagione. Lo svedese ha anche rinunciato agli europei per potersi fare trovare pronto per la ripartenza in rossonero. Pioli in conferenza stampa ha commentato così: "Felice che Ibra non debba operarsi al crociato, si tratta di una terapia conservativa che dovrebbe permettere a Zlatan di tornare per la prossima stagione al cento per cento e dare il contributo che solo lui sa dare". A sostituirlo, contro il Cagliari, ci sarà Rebic.


MILAN (4-2-3-1) Probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic. All. Pioli

Cagliari, ritorno alla difesa a tre

Semplici sembra orientato ad affrontare il Milan con una difesa a tre, posizionando Zappa e Lykogiannis come esterni di centrocampo. Con questo sistema di gioco troverebbe spazio in difesa dal primo minuto Carboni. Confermatissimi Marin, Nandez e Nainggolan, un dubbio riguarda Joao Pedro. Più che altro perché il brasiliano è diffidato e in caso di successo del Benevento sul Crotone si potrebbe decidere di non rischiarlo per averlo il 23 maggio contro il Genoa, nell'ultima di campionato. Simeone pronto a prendere il posto di Joao.   


CAGLIARI (3-5-2) Probabile formazione: Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro, Pavoletti. All. Semplici

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche