Probabili formazioni Serie A della 38^ giornata: ultime news dai campi

le probabili
©LaPresse

Tutte le ultime sulle probabili formazioni dell'ultimo turno di campionato. Il Milan insegue la Champions, Pioli potrebbe lanciare Leao centravanti al posto di Rebic (che ha un problema al polpaccio). Pirlo può confermare Kulusevski dopo il gol in Coppa Italia. Napoli con 'i soliti noti'. Immobile a riposo

BOLOGNA-JUVE LIVE - SERIE A, 38^ GIORNATA LIVE

Come direbbe il nostro Andrea Marinozzi: “Cala il sipario” sulla Serie A 2020-2021. Siamo pronti per gli ultimi 90 minuti stagionali con molte squadre che rivoluzioneranno la propria formazione per dare spazio a chi ha visto poco il campo. Alcuni allenatori potrebbero anche sorprendere annunciando la formazione titolare e rendere la vita più semplice ai fantallentori.

 

Anche per quest’ultimo ‘giro dai campi ci affidiamo alla squadra degli inviati di Sky Sport. Anche la loro stagione da 007 va in archivio ma prima delle meritate ferie c’è da riportare tutto ciò che si riuscirà a carpire dai vari ritiri per l’ultima giornata di campionato e della stagione ‘fanta’. Ecco qui la nostra consueta panoramica

ATALANTA-MILAN, domenica ore 20:45

Atalanta, Maehle e non solo...

In casa nerazurra c'è da smaltire la delusione per la finale di Coppa Italia ma c'è anche un secondo posto (economicamente importante) da difendere. Alle porte, per qualcuno, c'è anche l'Europeo e la voglia di non arrivarci acciaccati o peggio è tanta. Per questo gente come Hateboer (che ha un piccolo problema alla caviglia) e De Roon rischia il posto nell'ultima di campionato. Maehle è una soluzione percorrbile da Gasperini, così come l'utilizzo di Pasalic in mediana. Il duo colombiano invece non dovrebbe rischiare il posto in squadra

Milan, problema al polpaccio per Rebic

Viste le ultime uscite di campionato ci sarebbero davvero pochi dubbi sull'XI probabile del Milan, a cui serve (quasi) necessariamente una vittoria per tornare a giocare la Champions. A Bergamo Pioli avrà una scelta forzata in attacco. Brahim sembra certo con Saelemaekers e Calhanoglu, mentre Rebic, stando alle parole di Pioli in conferenza stampa, rischia di essere fuori dai giochi. Problema al polpaccio di per il croato e, come detto, probabilissimo forfait. Per il resto sarà il solito Milan con Bennacer al fianco di Kessié

BOLOGNA-JUVENTUS, domenica ore 20:45

Bologna, Ravaglia in porta e c'è Orsolini in avanti

In casa rossoblù ci sono due squalificati e qualche acciaccato che probabilmente non verrà rischiato dall'inizio. Partiamo dagli assenti sicuri ovvero Dijks e Soriano, entrambi fermati dal giudice sportivo. Orsolini è stato provato in avanti e Ravaglia in porta. Tomiyasu potebbe tornare a fare il centrale. Vignato viaggia verso una maglia da titolare mentre in mediana giocheranno Schouten e Svanberg.

Juventus, Kulusevski verso la conferma con CR7

La vittoria in Coppa Italia ha rilanciato le quotazioni di Kulusevski che dovrebbe partire accanto a Cristiano Ronaldo. Per quanto riguarda gli esterni di centrocampo Chiesa e McKennie restano in pole con Danilo in mezzo insieme a Rabiot vista anche la squalifica di Bentancur. In difesa Bonucci ancora a mezzo servizio. Con De Ligt ci sarà Chiellini, Cuadrado e Alex Sandro sulle fasce.

NAPOLI-VERONA, domenica ore 20:45

Napoli, Maksimovic a disposizione

Per l'ultima di campionato Gattuso potrà contare anche su Nikola Maksimovic che ha completato il percorso di visite specialistiche dopo il COVID-19. Il difensore è fermo da tempo e quindi il duo Manolas-Rrahmani resta in pole. Difficile il recupero di Koulibaly. In mediana Bakayoko favorito su Demme. A sinistra Hysaj su Mario Rui. In attacco Lozano favorito su Politano. Punta di riferimento sarà il solito Osimhen

Verona, torna Veloso? Salcedo favorito

Un po' di novità in vista per mister Juric che chiuderà la sua stagione in quel di Napoli. In difesa si candida Lovato con Dimarco che potrebbe anche tornare a fare l'esterno. Ristabiliti sia Tameze che Veloso. Entrambi potrebbero partire dal primo minuto. In attacco ancora Kalinic mentre sulla trequarti è squalificato Barak. Altra chance in vista per Salcedo

SASSUOLO-LAZIO, domenica ore 20:45

Sassuolo, Caputo pronto per il ritorno da titolare

Tanti fantallenatori speravano che potesse tornare qualche settimana prima. Ciccio Caputo invece dovrebbe ritrovare una maglia dal primo minuto solo all'ultima giornata, complice anche un Raspadori alle prese con un fastidio muscolare. L'azzurrino si è allenato a parte e probabilmente verrà preservato. Djuricic e Traoré si giocano una maglia (con il primo in vantaggio). Rogerio spera di recuperare posizioni nella gerarchia della fascia sinistra mentre Lopez duella con Obiang

Lazio, Immobile resta a casa

Simone Inzaghi ha tre squalificati e un bel po' di gente con qualche problema fisico. A Reggio Emilia non ci saranno Luiz Felipe, Luis Alberto e Andreas Pereira (tutti fermati per una giornata dal giudice sportivo). Acerbi ha lavorato a parte e c'è l'Europeo alle porte; difficile quindi che venga buttato nella mischia per una gara sostanzialmente inutile per i biancocelesti. Dietro quindi toccherà a Parolo. Anche Radu non è al meglio ma dovrebbe recuperare ed esserci. In mediana si candida Escalante mentre Akpa Akpro sarà il vice Luis Alberto. Cataldi invece prende il posto di Milinkovc-Savic. Davanti coppia Muriqi-Correa dato che Immobile non partirà nemmeno per Reggio Emilia

SPEZIA-ROMA, domenica ore 20:45

Spezia, un po' di rotazioni finali per Italiano

In lista infortunati ci sono solo Chabot e Mattiello mentre Farias è squalificato. Italiano può decidere come meglio crede: la sensazione è che il tecnico voglia fare un mix tra 'eroi' della salvezza e gente che ha visto poco il campo: Saponara e Nzola dovrebbero quindi essere confermati con Verde a completare il pacchetto d'attacco mentre in mediana Estevez e Leo Sena sono in pole. In difesa spazio a Capradossi

Roma, Mayoral in attacco

A La Spezia davanti al portiere Fuzato, spazio a destra per Karsdorp, con Santon a sinistra. In difesa coppia Mancini-Kumbulla con Cristante avanzato in mediana al fianco di Darboe. Nel tridente dietro alla punta Borja Mayoral, agiranno Pedro, Mkhitaryan ed El Shaarawi.

TORINO-BENEVENTO, domenica ore 20:45

Torino, Belotti out

Poteva essere una della gare più delicate degli ultimi anni ma per fortuna del Torino, il pareggio nel recupero con la Lazio ha certificato la salvezza granata. Nicola potrebbe decidere di ruotare un po' non solo a gara in corso. Davanti il duello Sanabria-Zaza non rappresenta un ballottaggio come in passato dato che Nicola dovrebbe scegliere proprio loro due come titolari con Belotti che resta quindi out. In difesa dovrebbe rimanere fuori dall'XI titolare Buongiorno. A destra c'è Singo in pole.

Benevento, assenze in quasi tutti i reparti

Ionita a centrocampo, Sau, Iago Falque e (forse) Caprari sulla trequarti più Depaoli in difesa. Questa la lista di chi è fuori o difficilmente recuperabile per la sfida col Torino. Nella difesa a 4 gli esterni saranno, a meno di sorprese, Letizia e Barba; in mediana Viola dovrebbe vincere il ballottaggio con Schiattarella. Dietro a Lapadula posto sicuro per Insigne; l'altra maglia potrebbe guadagnarsela Di Serio con Improta arretrato in mediana

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche