Roma, Mourinho su infortunio di Spinazzola: "Terribile per Italia, ma soprattutto per me"

ROMA

Il nuovo allenatore della Roma ha commentato il grave infortunio di Spinazzola: "È una perdita terribile per l'Italia, ma immaginate quanto lo sia per me. Stava giocando in modo incredibile". L'esterno giallorosso si opererà questo lunedì in Finlandia

VIDEO. SPINAZZOLA LASCIA IL RITIRO: IL SALUTO EMOZIONANTE

approfondimento

Mourinho-day, che festa a Roma! Tutte le FOTO

"L’Italia senza Spinazzola. Si tratta di una perdita terribile per loro, ma immaginate quanto lo sia per me che non lo avrò per circa sei mesi". Chi parla è José Mourinho, nuovo allenatore della Roma che è intervenuto a Talk Sport nel suo classico spazio destinato agli Europei. In isolamento da venerdì nel centro sportivo di Trigoria per 5 giorni, quarantena prevista per chi ha transitato nelle ultime due settimane nel Regno Unito, il 58enne portoghese è apparso in videochiamata con la maglia nera del club (griffata New Balance) commentando la rottura del tendine d’Achille di Leonardo Spinazzola: "Stava giocando in modo incredibile. Lo sostituirà Emerson Palmieri contro la Spagna: è un buon giocatore, con esperienza, anche se ha giocato poco al Chelsea". Mourinho ha avuto modo di parlare con Spinazzola confortato nelle ultime ore anche da compagni e tifosi. Lo stesso José, attraverso un video su Instagram, ha raccontato la sua domenica di lavoro a Trigoria: "Il tempo è bellissimo, posso stare all'aperto, vedere gli allenamenti, organizzarmi con gli assistenti che si stanno prendendo cura dei giocatori. Dispiace per la perdita di Spinazzola, ma così è il calcio. Ora dobbiamo essere pronti ad iniziare la prossima settimana".

Spinazzola, operazione in Finlandia

approfondimento

Dedicato a Spinazzola, l'Italia canta per lui

La diagnosi dell’infortunio è quella della rottura sottocutanea (dunque non da taglio) in zona terzo mediale del tendine d'Achille del piede sinistro, stop che a prescindere dall’intervento difficilmente sarà inferiore ai 6 mesi. Spinazzola si opererà in Finlandia dove è volato nel pomeriggio di domenica con un volo privato da Ciampino. L'intervento, secondo quanto riporta l'agenzia ANSA, sarà domani (lunedì) all’Hospital NEO di Turku ad opera del professor Sakari Orava, considerato uno dei luminari per questa tipologia di infortunio. Il giocatore è accompagnato dal dottore della Roma, Massimo Manara.

Chi è Sakari Orava

approfondimento

Gravina: "Spogliatoio in silenzio per Spinazzola"

E' uno dei migliori specialisti al mondo in materia: visita e opera nella sua clinica privata specializzata in chirurgia ortopedica a Turku, a meno di 200 km di distanza da Helsinki, lui che ha già avuto a che fare con giocatori giallorossi. Ne sa qualcosa Bryan Cristante, tra i primi a soccorrere il compagno e amico Spinazzola a Monaco di Baviera, che nel 2019 riportò il distacco del tendine dell’adduttore destro. In quell’occasione Orava decise di non operare, ma d’intraprendere la strada della terapia conservativa. Cristante tornò in campo a gennaio, 79 giorni dopo l’infortunio. Nella lista di casi risolti dal chirurgo finlandese figurano oltre 20mila interventi e calciatori rimessi in piedi come David Beckham, operato nel 2010 ai tempi del Milan per la lesione al tendine d’Achille e tornato in campo nel settembre seguente coi Los Angeles Galaxy. All’elenco del chirurgo, già medico principale della squadra olimpica finlandese dal 1988 al 2000, s’iscrivono anche Andrea Barzagli (curato nel 2014) e Giacomo Bonaventura, operato nel 2017 per una lesione al tendine della coscia sinistra. Altri atleti trattati? Haile Gebrselassie, Merlene Ottey e Marta Dominguez.

Spinazzola: "La forza del lupo è il branco"

approfondimento

Spinazzola: "Il nostro sogno continua"

Particolarmente speciali i momenti vissuti nella giornata di sabato a Coverciano, quando l’Italia è rientrata da Monaco di Baviera e ha salutato Leonardo Spinazzola che ha lasciato il ritiro. Applausi, cori, abbracci ed emozioni forti per la partenza dell’esterno classe 1993. Tutti, dai giocatori allo staff di Roberto Mancini, si sono stretti attorno al giocatore che aveva commentato su Instagram: "Purtroppo sappiamo tutti come è andata, ma il nostro sogno azzurro continua e con questo grande gruppo nulla è impossibile. Io vi posso solo dire che torneró presto! Ne sono sicuro!". Chi gli è fianco è la moglie Miriam, parole significative condivise sui social prima di un nuovo post di Spinazzola: "La forza del lupo è il branco, la forza del branco è il lupo. E ora si parte", recita il messaggio accompagnato dalla foto di Leonardo circondato dall’abbraccio della famiglia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche