Mazzarri dopo Cagliari-Sampdoria: "Successo meritato, serviva questa iniezione di fiducia"

CAGLIARI
©LaPresse

L’allenatore del Cagliari si gode la prima vittoria per la sua squadra in questo campionato dopo otto giornate: "Una bella sensazione, spesso avevamo gettato punti negli ultimi minuti. C’era bisogno di una vittoria per scacciare negatività e paura". Roberto D’Aversa, allenatore della Samp: "Cagliari bravo a sfruttare gli episodi. Ha dimostrato di avere più fame di noi"

CAGLIARI-SAMP: HIGHLIGHTS

Non poteva che essere soddisfatto a fine partita Walter Mazzarri. Il suo Cagliari ha battuto 3-1 la Sampdoria nel lunchtime match dell’8^ giornata di campionato e ha ottenuto la prima vittoria di questo campionato. "Ci voleva e ce la teniamo stretta – dice Mazzarri -, siamo partiti benissimo, poi è subentrata un po' la paura. Una bella sensazione: con il Venezia avremmo meritato ai punti, questa squadra spesso ha gettato punti negli ultimi minuti. Ci voleva questa iniezione di fiducia. Un successo meritato: questa squadra oggi aveva voglia di fare bene anche nei particolari. Così si possono portare gli episodi dalla nostra parte".

"Cagliari merita di più"

Mazzarri poi dedica ai giocatori e all’ambiente, ma non solo: "Questa città merita molto di più. C’era bisogno di una vittoria per scacciare negatività e paura. C'è ancora da lavorare moltissimo: non si può prendere un gol come quello sul due a zero. E dobbiamo imparare a gestire sempre meglio la palla. Abbiamo alternato buone cose o cose meno buone". Progressi anche sulla condizione? "Possiamo ancora migliorare". I nazionali? "Sino alla fine non sapevo chi sarebbe sceso in campo- ha detto - ho sentito i giocatori che sono arrivati all'ultimo per capire un attimo anche le sensazioni". 

Sampdoria, D’Aversa: "Il Cagliari ha avuto più fame di noi"

L’allenatore della Sampdoria D’Aversa ha analizzato la partita così: "Certi errori in serie A si pagano. Bravo il Cagliari a sfruttare gli episodi. Penso soprattutto al primo gol: abbiano sbagliato un passaggio orizzontale al limite dell'area. Ma anche su secondo c'è stato un problema. Il Cagliari ha dimostrato di avere più fame di noi. Mi auguro che la sconfitta di oggi possa servire per il futuro, già dalla partita con lo Spezia". E sugli episodi ai raggi X, prima le parole sul possibile rigore su Caputo. Secondo D’Aversa "dal campo sembrava che ci fosse rigore: nella parte iniziale il giocatore è stato trattenuto. E quindi non può tirare in porta in maniera pulita. Ma non voglio tirare in ballo l'arbitraggio: forse nell'occasione avremmo dovuto metterci un po' di malizia in più". Sulla sua espulsione, il tecnico della Samp dice che "è eccessiva: sono entrato in campo solo per non passare sopra Joao Pedro che era per terra davanti ai miei piedi". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche