Osimhen, Eguavoen (Ct Nigeria): "Mi ha pregato di non convocarlo per la Coppa d'Africa"

coppa d'africa

Il commissario tecnico nigeriano ha svelato un importante retroscena sulla mancata convocazione dell'attaccante del Napoli: "Deve fare delle valutazioni sul suo infortunio allo zigomo e mi ha praticamente supplicato di lasciarlo a casa. Gli ho dato qualche ora per pensarci, ma la situazione non è cambiata. È un peccato, anche se comprendo le sue ragioni"

COPPA D'AFRICA: I CONVOCATI DELLA SERIE A

Il prossimo 9 gennaio prenderà il via la Coppa d'Africa, con alcuni dei protagonisti della Serie A che lasceranno i rispettivi club per prendere parte alla manifestazione continentale. Tra di loro non ci sarà però Victor Osimhen, non convocato dalla Nigeria e che quindi rimarrà a Napoli ad allenarsi agli ordini di Luciano Spalletti (anche se resta da capire quando potrà effettivamente rientrare in campo, visto che si trova ancora ai box per la frattura allo zigomo riportata lo scorso 21 novembre contro l'Inter). E proprio questo problema fisico sembra essere alla base della mancata convocazione di Osimhen in Coppa d'Africa, come ha spiegato il commissario tecnico della Nigeria, Augustine Eguavoen, ai microfoni di NFF TV: "È un peccato che non ci sarà. Mi ha praticamente supplicato e ho potuto comprendere le ragioni. Abbiamo provato per ore. Quando abbiamo parlato, era deluso. Gli ho dato qualche ora per pensarci ma la situazione è stata la stessa. Osimhen deve fare delle valutazioni sul suo infortunio, abbiamo alla fine deciso di lasciar perdere".

Fatta per Tuanzebe: arriva in prestito secco

leggi anche

Napoli, fatta per Tuanzebe: affare in definizione

Napoli che, in attesa di capire quanto potrà rientrare Osimhen, ha praticamente riempito la casella del difensore centrale, che si era svuotata dopo l'addio di Kostas Manolas. Il club azzurro ha infatti raggiunto un accordo con il Manchester United per Axel Tuanzebe e l'affare è in via di definizione in queste ore. Il difensore inglese di origini congolesi, che in questa prima parte di stagione ha giocato in prestito con la maglia dell'Aston Villa, si trasferirà a Napoli in prestito secco, pagato 500mila euro. Già in queste ore sta avvenendo lo scambio dei documenti tra i due club e presto si arriverà alle firme.