Roma, Abraham si scusa dopo gli errori con l'Atalanta: "Tornerò più forte"

roma
©LaPresse

L'attaccante giallorosso fa mea culpa sui social dopo le diverse occasioni da gol fallite nella gara persa contro l'Atalanta all'Olimpico: "Scusate per questo risultato. Tornerò più forte e farò meglio". I dati confermano che l'inglese deve essere più cinico sotto porta

Una domenica da dimenticare, sia per quanto riguarda la prestazione personale che per il risultato ottenuto dalla sua squadra. Fattori strettamente correlati nel caso di Tammy Abraham e la Roma. L'attaccante inglese, infatti, è stato protagonista in negativo nel ko della formazione di José Mourinho contro l’Atalanta nella gara persa dai giallorossi 1-0 all’Olimpico. Sfortuna ma anche imprecisione: Abraham ha avuto diverse importanti occasioni (una a tu per tu con Sportiello) per pareggiare ma le ha fallite. Mea culpa che non è tardato ad arrivare da parte dall’attaccante giallorosso, uscito dal campo comunque tra gli applausi dei tifosi al momento della sostituzione: "Scusate per questo risultato. Tornerò più forte e farò meglio", il suo messaggio in una storia Instagram. Abraham dunque pensa già alla prossima sfida contro l’Inter in programma alla ripresa, l’occasione migliore per provare a farsi "perdonare".

Indice negativo tra occasioni e gol realizzati

approfondimento

Serie A un anno dopo: Salernitana meglio di tutti

Al di là della giornata storta contro l’Atalanta, Tammy Abraham deve sicuramente migliorare nella freddezza sotto porta. Analizzando gli expected goals (ovvero la misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in gol), l’attaccante della Roma ha un indice negativo di 1.6: sono solo due i gol realizzati in campionato dall’inglese, mentre il dato degli expected goals fa registrare 3.6.