Paredes: "Venire alla Juve era un sogno. Mai avuto rapporti con Mbappé"

Serie A
©LaPresse

Il centrocampista bianconero, intervistato da Espn Argentina, ha spiegato la scelta di accettare il trasferimento a Torino e ha parlato del suo rapporto con Mbappé e Di Maria: "Ha avuto un peso anche l'opportunità di restare vicino ad Angel, per continuare a giocare e divertirmi con lui"

JUVE-BOLOGNA LIVE

Impegnato in Sudamerica con l'Argentina, Leandro Paredes pensa comunque alla Juventus. Il centrocampista bianconero, intervistato da Espn, ha spiegato la decisione di accettare il trasferimento a Torino: "Non è stata una scelta facile cambiare squadra prima del Mondiale, ma credo di aver fatto la scelta corretta. La cosa importante per me era giocare con continuità e farlo in un grande club: indossare la maglia della Juventus era uno dei miei sogni". 

"Mbappé? Non posso parlare di qualcuno con cui non ho mai avuto rapporti"

leggi anche

I più giovani schierati nella Serie A 2022/23

Successivamente Paredes parla dei suoi ex compagni al Paris Saint Germain e si sofferma su Mbappé: "Non posso parlare di Kylian. Ho avuto ottimi rapporti con diversi compagni, ma non posso parlare di qualcuno con cui non ho mai avuto un rapporto umano". In chiusura una battuta su Di Maria: "Nell'accettare la Juventus anche lui ha avuto valore. Volevo restare insieme ad Angel per divertirmi ancora con lui e giocare insieme. Per me era molto importante".