Napoli, Kvaratskhelia e Raspadori: la coppia che fa sorridere gli azzurri

Serie A
©LaPresse

Le scelte, audaci e  coraggiose, del mercato azzurro stanno ripagando e i risultati del campo parlano chiaro. Kvaratskhelia e Raspadori non si fermano più neanche in nazionale per la gioia di Spalletti e di tutto l'ambiente Napoli

Intuizione e coraggio. Kvaratskhelia e Raspadori. 10 milioni per il georgiano, 30 più bonus per l’italiano. 40 milioni e nove gol in due. La sintesi perfetta di una programmazione brillante e allo stesso tempo audace. I risultati sul campo premiano le scelte estive del Napoli: la capacità di bruciare la concorrenza per Kvaratskhelia e la disponibilità ad investire più di trenta milioni per Raspadori. Convergenza totale tra le esigenze economiche del club, il lavoro degli uomini mercato e le richieste di Spalletti. Due storie che viaggiano su binari paralleli, raccontate a suon di gol. 5 Kwara, 4 Jack, l’attaccante italiano con la migliore media minuti/gol in campionato. Difficile da immaginare poco più di un mese fa quando il vuoto lasciato da Insigne e Mertens sembrava incolmabile.

Giovani ma già pronti

vedi anche

Kvaratskhelia non si ferma: gol con la sua Georgia

Conferme continue: in campionato, Champions e Nations League… il lavoro di Spalletti, la disponibilità dei due ragazzi, 22 e 21 anni, giovanissimi per l’anagrafe ma non per i grandi palcoscenici. Probabilmente l’aspetto che sorprende maggiormente il giorno dopo le ennesime conferme con le maglie delle rispettive nazionali. Alla vigilia della ripresa di un campionato che li vedrà ancora protagonisti, con maggiore pressione e responsabilità. Una nuova sfida da affrontare, senza perdere la sfrontatezza con la quale hanno vissuto questo straordinario mese di settembre.