Ternana, Liverani: "Serve massima attenzione"

Serie B
liverani_getty

Dopo la vittoria, c'è il Novara. Le parole dell'allenatore: "Psicologicamente è stata la miglior settimana dal mio arrivo qui, iragazzi hanno avuto più entusiasmo. Lavorare con una vittoria è meglio che con una sconfitta"

Una vittoria per respirare un po'. "E' stata la mia miglior settimana da quando sono arrivato". 29 punti però, ultimo posto. Ora il Novara, imbattuto in casa da novembre, mentre la Ternana di Liverani non ha mai vinto in trasferta. Queste le parole dell'allenatore in conferenza. 

P"La miglior settimana dal mio arrivo" - "Psicologicamente si. I ragazzi hanno avuto più entusiasmo. Non è cambiato molto però Lavorare con una vittoria è meglio di farlo con una sconfitta. Siamo sempre in fondo e l'attenzione deve essere massimale". Su Di Noia: "Sta facendo un accertamento, parte con noi. Siamo ottimisti. Ad ogni modo prima di decidere dovremo vedere l'esito di questo accertamento". Sull'Avellino: "60-70 minuti buoni con il Trapani, Cesena buona la fase di non possesso benino l'altra. Avellino è stata la migliore delle tre prestazioni. Vediamo a Novara cosa accadrà". Sui giocatori, si inizia con Valjent: "Ha giocato due partite con l'Under 21. E' stanco, lo valuteremo con calma nelle prossime ore. Maestrelli e Tinti perché credo che qualche giovane ci possa stare in prima squadra". Formazione, difesa titolare in campo sabato? E' un'ipotesi - ha ribadito Liverani in sala stampa - sono contento di tutti i centrali che ho a disposizione e di come stanno lavorando".

"Rispetto per il Novara" - "Ci sono tutti i presupposti per continuare a non vincere. Vengono da dieci risultati utili consecutivi. E' una delle candidate ai playoff. Ci saranno momenti del match in cui soffriremo ma dovremo essere bravi a metterli in difficoltà con le nostre qualità. Ultimamente sono più equilibrati. Da quando hanno optato per la difesa a tre con due esterni hanno più equilibrio. Restano pericolosi davanti dove hanno sempre tre giocatori pericolosi e non disdegnano di attaccare con i due centrocampisti. Grande rispetto del Novara ma non possiamo avere paura di nessuno". E ancora: "Penso che giocheranno con il 3-4-1-2. Dipenderà dagli interpeti. Non ho la forza in questo momento di pensare nel lungo periodo. Pensiamo a Novara poi alla fine tireremo le somme". Infine Falletti: "Se lui riceve orientato bene con il corpo, la controlla bene per gli altri diventa molto difficile. Ci sta lavorando. Qualcosa abbiamo cambiato e ci sono delle normali difficoltà. E' un giocatore molto importante - ha conluso Liverani - e lui ci deve far fare il salto di qualità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche